MotoGP, Cancellati i GP fuori Europa, ma aggiunta una gara a fine novembre

IL NUOVO CALENDARIO - Quest'anno non si correrà in Argentina, Malesia e Thailandia. Il nuovo Gran Premio verrà annunciato il 10 agosto

Share


La FIM, l'IRTA e Dorna Sports si rammaricano di annunciare la cancellazione del Gran Premi di Argentina, Thailandia e Malesi nel 2020. Precedentemente rinviati, l'epidemia di coronavirus in corso e le complicazioni che ne sono derivate obbligano ora purtroppo a confermare la cancellazione degli eventi.  

Tuttavia, si può ora rivelare che un ulteriore Gran Premio sarà aggiunto al calendario del Campionato del Mondo FIM MotoGP 2020. Dopo il Gran Premio Motul della Comunità Valenciana, un altro weekend di gara si svolgerà dal 20 al 22 novembre in una località europea, diventando il finale della stagione 2020. Ulteriori dettagli sulla sede ospitante saranno confermati lunedì 10 agosto.

Inoltre, è stato raggiunto un nuovo accordo con i promotori del GP della Thailandia che conferma che il Circuito Internazionale di Chang rimarrà nel calendario del Campionato del Mondo FIM MotoGP almeno fino al 2026.

Inoltre, Dorna ha già iniziato a lavorare con i promotori dei GP di Argentina e Malesia per definire possibili date da proporre alla FIM per gli eventi del 2021, con piani in atto per accogliere i tifosi all'Autodromo Termas de Rio Hondo e al Sepang International Circuit. 

Il Presidente della FIM Jorge Viegas ha detto: "Vorrei ringraziare Dorna, tutti i team, le federazioni nazionali e gli organizzatori locali per averci permesso di tornare in pista. Così facendo, ci adattiamo giorno per giorno e avremo un Campionato del Mondo MotoGP molto completo e competitivo nel 2020. La location del 15° Gran Premio sarà annunciata a breve, e noi torneremo, più forti che mai!".

Il CEO di Dorna Sports Carmelo Ezpeleta ha aggiunto: "E' con grande tristezza che annunciamo la cancellazione dei Gran Premi di Argentina, Thailandia e Malesia di questa stagione, che mancheranno molto nel calendario 2020.  La passione dei tifosi che spesso viaggiano attraverso i continenti per godersi il MotoGP con noi a Termas de Rio Hondo, Buriram e Sepang è incredibile, creando così un'incredibile atmosfera e un'accoglienza per questo sport. Tuttavia, siamo lieti di aggiungere un altro Gran Premio d'Europa al calendario 2020, e rivelare il nostro nuovo accordo che vedrà la MotoGP in Thailandia e Buriram fino almeno al 2026. Non vediamo l'ora di tornare in Thailandia, Argentina e Malesia il prossimo anno e, come sempre, vorrei ringraziare i tifosi per la loro pazienza e comprensione".

IL CALENDARIO AGGIORNATO

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti