Tu sei qui

MotoGP, Il GP di Argentina perde il venerdì: libere e qualifiche il sabato

A causa dei ritardi nella consegna del materiale ad alcuni team il programma è stato stravolto: sabato 2 turni di libere per Moto3 e Moto2, 3 per MotoGP, poi le qualifiche

MotoGP: Il GP di Argentina perde il venerdì: libere e qualifiche il sabato

Share


Il Gran Premio di Argentina si correrà solamente su due giorni. Il ritardo nell’arrivo delle casse di alcuni team è peggiore del previsto e il materiale non sarà in circuito prima di domani.

Il team Ducati, a differenza da quanto prima riportato, ha ricevuto le moto ma non parte dei ricambi e le strutture del box, mentre VR46, Gresini, Ajo e Leopard neanche le moto.

Per questo motivo si è deciso di comprimere tutti i turni di prove e libere e qualifiche nella giornata di sabato.

Per riuscirci, Moto3 e Moto2 avranno solo due turni di libere invece di tre, la MotoGP 3 al posto di 4. Le qualifiche saranno alle 19.35 per la Moto3, alle 20.30 per la Moto2 e alle 22.05 per la MotoGP (ora italiana).

Questi i nuovi orari (ora locale, per quella italiana bisogna aggiungere 5 ore)

Questo il comunicato ufficiale:

"Problemi logistici riguardanti il trasporto merci hanno obbligato un cambiamento di programma per il prossimo Gran Premio d'Argentina. Cinque voli cargo erano stati previsti per spedire il materiale del paddock da Lombok, Indonesia, a Tucuman, vicino a Termas de Rio Hondo in Argentina, nella settimana successiva al GP d'Indonesia.

A causa di due problemi separati che riguardano due voli diversi, il carico finale per il GP d'Argentina arriverà  venerdì. Il volo contiene merci per tutte le classi del Campionato del Mondo FIM MotoGP, con modifiche al programma quindi obbligate per tutte le classi.

Le sessioni di prove libere inizieranno e si svolgeranno per tutte le classi il sabato mattina. Delle sessioni che normalmente si svolgono il venerdì, solo una è stata cancellata, mentre l'altra è stata spostata al sabato. Le qualifiche si svolgeranno sabato pomeriggio, con un orario di inizio leggermente ritardato.

Le sessioni di Warm Up di domenica mattina sono state estese, con ogni gara che iniziera alla stessa o originariamente prevista.

Il viaggio da Lombok a Termas consisteva in cinque voli. Tre delle rotte di pianificate hanno portato il carico da Lombok a Tucuman attraverso fermate tecniche a Mombasa, Lagos e Brasile. Le altre due rotte erano state pianificate per viaggiare da Lombok a Doha, da Doha ad Accra in Ghana e poi a Tucuman.

La catena di eventi è iniziata mercoledì scorso quando uno dei cinque aerei ha avuto un problema durante una sosta tecnica a Mombasa, in Kenya. Il primo aereo che era già arrivato a Tucuman è stato poi ripartito per Lombok per raccogliere altro carico e purtroppo ha sofferto un problema tecnico durante una sosta nella notte di mercoledì.

Nel giovedì mattina, ora locale in Argentina, un carico è ancora a terra a Mombasa, Kenya. L'aereo è in attesa di una parte del carico per tornare in volo, con due parti - una spedita dall'Europa e un'altra parte di riserva, spedita dal Medio Oriente - già in viaggio.

L'aereo dovrebbe decollare questa sera e seguirà la rotta da Mombasa via Lagos e Brasile, arrivando a Tucuman venerdì.

Dorna e IRTA vorrebbero ringraziare le squadre e il personale del paddock per il loro sforzo e la loro comprensione, così come il promoter del Gran Premio d'Argentina per il loro prezioso supporto e assistenza.

Vorremmo anche ringraziare i fan per la loro pazienza, sia quelli in Argentina che quelli che guardano in tutto il mondo, e non vediamo l'ora di goderci qualche fantastica azione in pista e le corse sabato e domenica".

Articoli che potrebbero interessarti