Tu sei qui

MotoGP, Marc Marquez non sarà in Argentina, ma la sua diplopia sta migliorando

Ieri si è sottoposto a un'altra visita medica e al momento è esclusa un'operazione. Il dottor Dalmau: "Il recupero non è ancora completo e Marquez deve seguire il regime terapeutico stabilito con un trattamento conservativo"

MotoGP: Marc Marquez non sarà in Argentina, ma la sua diplopia sta migliorando

Marc Marquez non correrà questo fine settimana in Argentina. Il pilota del Repsol Honda Team è stato visitato il suo oculista, il dottor Sánchez Dalmau, all'Hospital Clínic di Barcellona ieri, lunedì, dove si è sottoposto al suo secondo controllo medico dopo l'incidente nel Warm Up del GP d'Indonesia una settimana fa.

In questo nuovo esame, il dottor Sánchez Dalmau ha confermato che la diplopia di Marc Marquez mostra un notevole miglioramento e ribadisce che la progressione della sua vista è molto favorevole. Come è successo per l'ultimo episodio di diplopia, Marc Marquez continuerà ad effettuare un regime di trattamento conservativo con controlli regolari.

Il pilota del Repsol Honda Team non prenderà parte al prossimo round del Campionato del Mondo MotoGP che si svolgerà questo fine settimana in Argentina mentre continua il suo recupero.

Il dottor Sánchez Dalmau ha dichiarato: "la seconda valutazione neuro-oftalmologica effettuata su Marc Marquez lunedì scorso ha mostrato un'evoluzione molto favorevole della paralisi del quarto nervo destro colpito dalla caduta avvenuta durante il Gran Premio d'Indonesia. Il recupero non è ancora completo e Marc Marquez deve seguire il regime terapeutico stabilito con un trattamento conservativo".


Articoli che potrebbero interessarti