Tu sei qui

MotoGP, Rossi: "Il GP di Misano sarà speciale, voglio che i tifosi si divertano"

"Già la prima gara era stata molto emozionante. Mi sono allenato molto per gli ultimi GP". Dovizioso: "sarà difficile stare nei primi 10, ma sono contento dei miei miglioramenti"

MotoGP: Rossi: "Il GP di Misano sarà speciale, voglio che i tifosi si divertano"

Share


Il Gran Premio di casa è sempre speciale per un pilota, ma quello di Misano lo sarà in modo particolare per Valentino Rossi. Sarà la sua ultima gara nel ‘suo’ circuito. Sarà per il Dottore un momento particolare, in cui dirà addio al suo pubblico in Italia.

La gara precedente a Misano era già stata un momento davvero emozionante per me e, naturalmente, questa sarà un GP di casa speciale e spero davvero che i tifosi italiani possano divertirsi” il suo augurio.

Naturalmente, Valentino vorrebbe salutare in bellezza il proprio pubblico e questo significa, per un pilota, fare una buona gara. Per questo si è allenato duramente dopo Austin.

È stato un bene avere queste due settimane senza gare, dato che abbiamo avuto alcuni momenti impegnativi, compreso il viaggio negli Stati Uniti, che è stata una gara davvero dura - ha  spiegato - Durante questo periodo mi sono allenato duramente a casa per essere sicuro di poter affrontare le ultime tre gare di questa stagione nella migliore condizione fisica. Questa seconda gara a Misano sarà più dura della prima perché probabilmente farà più freddo di un mese fa. Dovremo lavorare per dare il massimo, cercare di essere un po' più veloci rispetto alle ultime gare e mettere a punto il setup per essere più competitivi”.

Il GP di Misano è in qualche modo una una gara di casa anche per il team Petronas, considerato che ha due piloti italiani. Proprio nel primo round romagnolo aveva fatto il suo debutto sulla M1 Andrea Dovizioso, che ora avrà un banco prova perfetto per misurare il suo adattamento sulla Yamaha.

Penso che sarà molto difficile essere abbastanza competitivo per entrare nei primi 10, ma i miglioramenti che abbiamo fatto dalla prima gara di Misano sono stati enormi. Sono davvero felice di questo - le parole del Dovi - Dopo una buona esperienza in quella gara e anche in America, non vedo l'ora di tornare a Misano. Questo fine settimana sarà una buona opportunità per fare un confronto fra dove siamo ora a dove eravamo un mese fa sullo stesso circuito, anche se le condizioni potrebbero essere diverse. Penso che questo mi aiuterà ad essere più veloce e punto a rimanere nel gruppo. Non vedo l'ora di essere più competitivo e lottare con gli altri piloti”.

Articoli che potrebbero interessarti