Tu sei qui

Franco Morbidelli si unisce al team Yamaha Factory Racing MotoGP per il 2021-2023

Farà parte della formazione di piloti del Yamaha Factory Racing MotoGP Team per i prossimi cinque GP del 2021 e sarà un pilota Factory a tempo pieno nel 2022 e 2023.

MotoGP: Franco Morbidelli si unisce al team Yamaha Factory Racing MotoGP per il 2021-2023

Share


Yamaha Motor è lieta di annunciare che Franco Morbidelli ha firmato con il Yamaha Factory Racing MotoGP Team per le restanti gare del 2021 e per le stagioni 2022 e 2023. L'italiano farà il suo atteso ritorno dopo l'infortunio questo fine settimana, debuttando con il Monster Energy Yamaha MotoGP Team al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Farà parte della formazione di piloti del Team Yamaha Factory Racing MotoGP per i prossimi cinque GP del 2021 e sarà un pilota Factory a tempo pieno nel 2022 e 2023.

 

Morbidelli ha mostrato grande guida e motivazione finora nelle sue tre stagioni di corse con Yamaha nel Campionato del Mondo MotoGP. La partnership di successo ha portato a un secondo posto assoluto per l'italiano nel 2020, avendo ottenuto cinque podi tra cui tre vittorie in quella stagione.

 

La stagione 2021 del pilota del PETRONAS Yamaha Sepang Racing Team è stata ostacolata da un infortunio. Ha deciso di sottoporsi a un intervento chirurgico al menisco e al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro il 25 giugno, facendogli saltare il GP d'Olanda, di Stiria, d'Austria, d'Inghilterra e d'Aragona. Dopo aver seguito un programma di riabilitazione, Morbidelli è ora pronto a tornare in azione.

Questo fine settimana, il 26enne si riunirà con l'ex compagno di squadra PETRONAS Yamaha SRT Fabio Quartararo, questa volta come parte del Monster Energy Yamaha MotoGP Team. Il suo obiettivo è quello di utilizzare il resto della stagione 2021 per adattarsi al nuovo ambiente della squadra e alla YZR-M1 Factory-spec 2021, e lavorare gradualmente fino al 100% del livello di forma.

Con altri due anni come pilota Factory all'orizzonte dopo la stagione 2021, Morbidelli può contare sul pieno supporto di Yamaha e sull'opportunità di lottare in testa per grandi traguardi in molte occasioni.

"Prima di tutto, vogliamo ringraziare PETRONAS Yamaha SRT per aver permesso a Franky di realizzare il suo sogno e avergli permesso di passare al team Factory prima del previsto. Originariamente, avevamo pianificato per Franky di passare dal 2022 in poi, ma a seguito di un improvviso cambio di line-up piloti a metà stagione, abbiamo avuto la possibilità di lasciarlo aggiornare in anticipo - ha detto Lin Jarvis, managing director di YMR - In secondo luogo, voglio dare un caloroso benvenuto a Franky. È un talento eccezionale. Questo è stato ulteriormente evidenziato l'anno scorso, quando si è assicurato il secondo posto in campionato e ha ottenuto cinque podi e tre vittorie sulla Yamaha satellite. Mostra il tipo di pilota che è: impegnato ad estrarre il meglio dalla YZR-M1 in ogni circostanza.  Naturalmente, siamo entusiasti che Franky torni nel paddock e che stia abbastanza bene da ricominciare a correre. Dovrà trovare la sua forma gradualmente, in linea con i suoi miglioramenti fisici, in quanto è ancora in fase di recupero. Useremo il resto del 2021 per farlo ambientare nella squadra e per farlo sentire a suo agio sulla moto. Abbiamo già definito i nostri piani per il 2022 e il 2023, con Franky che riceverà il pieno appoggio della Yamaha Motor Company. Siamo certi che un pilota abile, calmo ed esperto come Franky rafforzerà il Yamaha Factory Racing MotoGP Team e godrà di grandi successi in futuro".

"Sono molto contento e felice di affrontare questo weekend e questo attesissimo nuovo capitolo con il team Factory Yamaha - ha risposto Morbidelli - Ho cercato di recuperare il più possibile per la fase finale di questo campionato. Volevo fare il mio ritorno su una pista che conosco bene e di cui ho grandi ricordi, come Misano. Non vedo l'ora di saltare sulla moto e iniziare il mio viaggio con il Monster Energy Yamaha MotoGP Team. Naturalmente, ho bisogno e voglio ringraziare tutte le persone che hanno reso possibile tutto questo, a partire da Ito-san, Lin, Maio, Sumi-san, la VR46 Riders Academy, e tutte le altre persone che hanno reso possibile questa collaborazione".

Articoli che potrebbero interessarti