Tu sei qui

MotoGP, Aprilia e KTM, libere di crescere nel 2019: come e perché?

VIDEO - Le concessioni in MotoGP sono uno dei temi più caldi di inizio stagione: la Ducati se ne servì ad arte per crescere. Ma che vantaggi danno e quando si perdono?

Iscriviti al nostro canale YouTube

La prima introduzione in MotoGP delle concessioni risale al 2014, con la possibilità per i Costruttori di iscrivere le moto nella categoria all'epoca denominata Open, una carta sfruttata all'epoca anche dalla Ducati. Il regolamento si è poi evoluto a fine 2015, con una schema che nel tempo è rimasto abbastanza simile all'originario.

Si è persa la definizione di categoria Open, ma si è stabilita una precisa tabella punti per l'assegnazione o la negazione delle concessioni, uno strumento regolamentare pensato per consentire ai Costruttori che devono recuperare competitività di farlo più rapidamente.

In questo video abbiamo spiegato come funzionano le concessioni secondo il regolamento del 2019.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti