Tu sei qui

MotoGP, Martin: "Come una partita a Mario Kart quando ti tirano le banane"

"All'inizio dell'ultimo giro pensavo di avere buttato via la gara, sono più contento per questo podio che per la vittoria di una settimana fa"

MotoGP: Martin: "Come una partita a Mario Kart quando ti tirano le banane"

Share


Il Gran Premio di Austria potrebbe essere ricordato come il più pazzo degli ultimi tempi, almeno se si parla degli ultimi 5 giri. Anche i protagonisti sembravano essere ancora scombussolati dopo l’arrivo. Jorge Martin ha riassunto tutto con una frase a effetto: “sembrava di stare giocando a Mario Kart quando ti tirano le banane in pista”.

Effettivamente è stato un GP così assurdo da sembrare un videogioco.

Se dovessi spiegare cosa è successo nell’intera gara staremo qui per un mese - ha scherzato lo spagnolo di Pramac - Ho scelto di montare la gomma dura all’anteriore, anche se l’avevo provata per un solo giro durante il fine settimana. Andava bene e quando ha iniziato a piovere mi sono portato sui primi, ho superato Quartararo e Bagnaia”.

Poi è arrivato il momento del cambio moto.

Ero nervoso, quando ho fermato la moto mi si è alzato il posteriore e ho preso un meccanico, spero stia bene - si è scusato Jorge - All’ultimo giro ero 11°, pensavo di avere buttato via la gara, ma alla prima curva ho visto un gruppo di piloti alla 3 con le slick e mi sono detto che era arrivato il momento di spingere. Li ho raggiunti alla 7 e più che superarli è stato difficile evitarli”.

Il podio lo ha ripagato.

Sinceramente mi sento super felice, più che la scorsa settimana per la vittoria, perché oggi era un risultato inaspettato. Ora avrò un po’ di tempo per capire su quello che è successo in queste due settimane: due pole e due podi” ha concluso.

Articoli che potrebbero interessarti