Tu sei qui

MotoGP, Rossi e Galbusera verso l'addio, arriva Munoz

Valentino starebbe pensando di cambiare capotecnico, David lavora in Moto2 nel team Sky VR46 e ha vinto il titolo lo scorso anno con Bagnaia

MotoGP: Rossi e Galbusera verso l'addio, arriva Munoz

Le strade di Valentino Rossi e Silvano Galbusera sembrano destinate a dividersi a fine stagione. Nel paddock gira ormai da tempo la voce che il Dottore vorrebbe cambiare il proprio capotecnico, anche se il diretto interessato ha sempre glissato a domanda diretta.

In Thailandia, però, il collega Mela Chércoles dalle pagine di AS ha indicato David Munoz come il prossimo crew chief di Valentino. Verrebbe da scrivere crew chef, visto che il tecnico è omonimo di un famosissimo cuoco spagnolo. Scherzi a parte, Rossi sta cercando una svolta nel lavoro nel box e Munoz potrebbe essere la persona giusta.

David è attualmente il capotecnico di Bulega nello Sky Racing Team e lo è stato lo scorso anno di Pecco Bagnaia, quando vinse il titolo in Moto2. Lo spagnolo in passato ha anche lavorato con Alex Rins e Maverick Vinales.

Non sarebbe la prima volta che Valentino pesca dal team della VR46, lo scorso anno aveva ‘prelevato’ il coach Idalio Gavira dopo la decisione di Cadalora di non continuare nel suo ruolo.

La sensazione che qualcosa non funzioni alla perfezione nel box del Dottore c’è e la dimostrazione sono le difficoltà nelle ultime gare, proprio nel momento in cui la Yamaha è tornata competitiva. Rossi ha faticato nell’ottenere gli stessi risultati dei suoi compagni di marca e cerca un cambiamento.

lo aveva già fatto nel 2014, quando scelse di puntare su Galbusera mettendo fine al lungo (e vittorioso) rapporto con Jeremy Burgess.

A Buriram sarà Rossi a dovere confermare la notizia durante la conferenza stampa che inizierà alle 12, ora italiana.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti