Tu sei qui

MotoGP, Morbidelli ringrazia Marc Marquez e gli steward dopo l’incidente a Portimao

Il portacolori del Team Pramac ha voluto espremere sui social tutta la sua riconoscenza nei confronti dei commissari e del pilota spagnolo, primo a soccorrerlo in pista dopo la caduta

MotoGP: Morbidelli ringrazia Marc Marquez e gli steward dopo l’incidente a Portimao

Share


Franco Morbidelli può tirare un sospiro di sollievo dopo la violenta caduta di cui è stato protagonista martedì a Portimao, durante una sessione di test privati sul tracciato Portoghese. Il pilota romano è pronto per rientrare in Italia dopo aver superato l’ultimo controllo medico all’ospedale di Alvor e le due TAC a cui è stato sottoposto tra martedì e mercoledì per escludere danni provocati dall’incidente.

Una brutta botta che Morbidelli ha rimediato dopo aver perso il controllo della sua Panigale V4S in Curva 9, ma che non ha fortunatamente avuto gravi conseguenze per l’alfiere del team Pramac racing, anche grazie al pronto intervento di Marc Marquez e dei commissari. Il nuovo portacolori del team Gresini è stato infatti il primo pilota a soccorrere Franky in pista, come ha voluto sottolineare lui stesso con un messaggio di ringraziamento postato su Instagram.

“Grazie a tutti per i messaggi. Grazie all’aiuto degli steward sono riuscito a superare questo duro colpo senza alcun problema. E grazie anche all’aiuto di Marc Marquez in pista! Grazie amico!” si legge nella storia pubblicata da Morbidelli, che speriamo di rivedere in azione già da martedì 06 febbraio in occasione della prima delle tre giornate di test della MotoGP a Sepang.

Articoli che potrebbero interessarti