Tu sei qui

MotoGP, Oliveira dice no a un'offerta triennale di KTM e sceglie Aprilia

Miguel ha rifiutato la sella in GasGas per approdare nel team RNF. In Tech3 ora la strada è spianata per Augusto Fernandez in arrivo dalla Moto2

MotoGP: Oliveira dice no a un'offerta triennale di KTM e sceglie Aprilia

Share


Miguel Oliveira ha detto no a KTM, o meglio a GasGas. Dopo avergli preferito Miller nella squadra ufficiale, Pit Beirer in Austria aveva stupito tutti quando aveva dichiarato che sarebbe tornato all’attacco del portoghese per offrirgli il posto libero in Tech3 accanto a Pol Espargarò.

In verità Miguel aveva già rifiutato quel posto, ma per la dirigenza austriaca il fatto che il team GasGas sarà una vera e propria squadra ufficiale sarebbe stata una carta per fargli cambiare idea. Per convincerlo, sul piatto hanno messo un contratto triennale.

Non è servito. Come riporta Speedweek, Oliveira ha rispedito al mittente l’offerta, preferendo tenere fede alla parola data ad Aprilia. Dopo i contatti per andare in Ducati con i colori del team Gresini, Miguel aveva infatti siglato nelle scorse settimane un pre-accordo con la Casa di Noale per guidare dal prossimo anno una RS-GP nel team RNF di Razlan Razali.

L’ultima tentazione di KTM (o GasGas che dir si voglia) non ha scombinato i piani e l’annuncio della nuova formazione (con Raul Fernandez accanto al portoghese) è attesa fra un paio di giorni.

In questo momento, quindi, rimane una moto libera nel team Tech3. Come abbiamo detto, Raul Fernandez sarà in Aprlia dopo avere ottenuto il via libera da KTM, mentre il suo attuale compagno di squadra Remy Gardner è stato messo alla porta durante il GP dell’Austria.

Per l’australiano non ci sono altre selle libere in MotoGP e sta cercando un posto in Moto2 e SBK.

Chi andrà quindi in GasGas? Tutti gli indizi portano al nome di Augusto Fernandez. Il pilota spagnolo corre attualmente nel team Ajo in Moto2 ed è 2° in campionato, a un solo punto di distanza da Ogura.

Articoli che potrebbero interessarti