Tu sei qui

MotoGP, Miller: "In Ducati sono diventato la migliore versione di me stesso"

L'addio: "Il prossimo anno ho una nuova sfida, ora ringrazio Gigi, Paolo e Davide e tutti i ragazzi della mia squadra". Dall'Igna: "Jack è una persona corretta e leale, gli auguriamo il meglio"

MotoGP: Miller: "In Ducati sono diventato la migliore versione di me stesso"

Share


Stamattina è stato ufficializzato il passaggio di Jack Miller in KTM per il prossimo biennio, chiudendo un ciclo che era iniziato 5 anni fa con l'arrivo dell'australiano nel Team Pramac. Un periodo in cui il talento di Miller è stato letteralmente sgrezzato dagli uomini di Borgo Panigale, che hanno visto maturare sia il pilota che l'uomo, anche se probabilmente non è mai arrivata quella vera e propria esplosione che in Ducati si aspettavano da Miller. 

Dopo il comunicato di KTM, è arrivato anche quello dell'addio da parte di Ducati, con le parole del pilota e di Gigi Dall'Igna ed è bello poter sottolineare come si tratti di una separazione davvero amichevole tra le due parti. Una storia con un lieto fine che ancora deve essere scritto del tutto, perché mancano tante gare in questo 2022 ed anche se Miller ultimamente sta zoppicando più del dovuto, l'acuto è sempre dietro l'angolo, come ha dimostrato ampiamente da quando corre in MotoGP. 

"Sono stati cinque anni davvero importanti per me: insieme a Ducati ho ottenuto diversi podi, tra cui due vittorie che non dimenticherò mai - ha detto Miller - oltre ai due titoli costruttori e al titolo squadre, lo scorso anno ho chiuso quarto nel mondiale ed è stato il mio miglior risultato di sempre in MotoGP. Insieme al Pramac Racing Team e al Ducati Lenovo Team sono cresciuto molto come pilota e anno dopo anno mi sono sempre sentito la versione migliore di me stesso".

La nuova sfida è dietro l'angolo. 
"Il prossimo anno affronterò una nuova sfida, ma ora voglio pensare a concludere questa ultima stagione che mi resta con la mia squadra nel miglior modo possibile. Ringrazio tutta Ducati Corse, il mio team, Gigi, Paolo, Davide e tutte le persone che hanno lavorato insieme a me in queste cinque stagioni insieme".

Il commento a questo addio da parte di Ducati arriva direttamente da Gigi Dall'Igna.
"Insieme a Jack abbiamo trascorso cinque bellissime stagioni, durante le quali abbiamo raggiunto traguardi davvero significativi per noi, come i due titoli costruttori ottenuti nel 2020 e nel 2021 e il titolo squadre dello scorso anno, senza dimenticare i numerosi podi e le due bellissime vittorie di Jerez e Le Mans".

Miller è un pilota di grande talento, che ha saputo interpretare al meglio la nostra Desmosedici GP, ma soprattutto è una persona corretta e leale, sul cui massimo impegno abbiamo sempre potuto contare. Desidero quindi ringraziarlo a nome di Ducati, del Ducati Lenovo Team, e di tutti i nostri partner per questi cinque anni trascorsi insieme e fargli i migliori auguri per il suo prossimo futuro!".

 

Articoli che potrebbero interessarti