Tu sei qui

MotoGP, La Ducati sposta al 7 febbraio la presentazione della nuova Desmosedici

La nuova Desmosedici 2022 di Bagnaia e Miller verrà presentata online dopo il primo dei test di Sepang. Sarà l'anno dell'agognato mondiale?

MotoGP: La Ducati sposta al 7 febbraio la presentazione della nuova Desmosedici

Share


Dopo il bel finale di stagione del 2021, con 7 podi in 6 gare e le 4 vittorie di Pecco Bagnaia, Ducati non può che guardare al 2022 con un solo obbiettivo: vincere. Per Bagnaia sarà il quarto anno in MotoGP, il momento giusto per capitalizzare l'esperienza maturata sulla Desmosedici e portare finalmente a Borgo Panigale il titolo piloti. A fianco a lui ci sarà Jack Miller, che dovrà unire alla velocità la costanza di risultati.

Ducati aveva intenzione di presentare al mondo (in versione online, sia sul canale YouTube che sul suo sito) la nuova arma di Pecco e Miller il 28 gennaio, poi in seguito all'annuncio di Jack Miller di essere positivo al Covid-19 la ha rimandata al 7 febbraio.

Oltre all'estetica e alla livrea si potranno verificare le performance della moto già ai test di Sepang. GPOne lo farà, direttamente dalla Malesia, per capire se, con questa nuova moto, Bagnaia potrà battere Quartararo, Marquez e tutto il resto della banda, per far salire nuovamente il Rosso Ducati sul tetto del mondo, per la prima volta dal 2017. 

Articoli che potrebbero interessarti