MotoGP, Kallio mette nei guai KTM: frattura a tibia e perone, out per due mesi

VIDEO - Il tester si stava allenando in Finlandia in una gara sul ghiaccio ed un'uscita di pista, senza neanche cadere dalla moto, gli è costata carissima

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Mika Kallio salterà i test MotoGP in Qatar, che saranno disputati per KTM dal solo Dani Pedrosa. Nonostante l'arrivo dello spagnolo nel ruolo di test rider, in questi anni anche Kallio aveva avuto ampio spazio in sella alla RC16, sia nei test che in gara per sostituire eventuali piloti infortunati o, come nel recente passato con Lecuona, messi fuori combattimento dal Covid. 

Il finlandese si è procurato una frattura a tibia e perone durante una gara sul ghiaccio. Nonostante sia anche riuscito a restare in sella dopo aver perso il controllo della sua moto, Kallio deve aver subito un contraccolpo, pluasibilmente dalla pedana, che gli è costato carissimo. In un post pubblicato sul suo profilo Instagram ha fornito i dettagli sull'accaduto.

"Mi aspetta una operazione a tibia e del perone, purtroppo a volte un piccolo errore stupido ha conseguenze dolorose. Non è quello che avevo in mente per l'iceroadrace di oggi, sarò costretto a stare lontano dalle moto per 7-8 settimane per recuperare. Mi scuso con tutte le perosne coinvolte, questo è il lato più oscuro delle corse, anche se le fai come hobby". 

 

 

Articoli che potrebbero interessarti