Tu sei qui

MotoGP, Torna in pista al Mugello la Ducati X 2 ma senza Randy Mamola!

Un piccolo ritorno alla normalità per il Gran Premio d'Italia al Mugello sarà rivedere in pista la Ducati biposto utilizzata per far fare un giro del circuito alle celebrità e a i VIP

MotoGP: Torna in pista al Mugello la Ducati X 2 ma senza Randy Mamola!

Share


Un piccolo ritorno alla normalità per il Gran Premio d'Italia al Mugello sarà vedere nuovamente in pista la Ducati biposto utilizzata per far fare un giro del circuito alle celebrità e a i VIP.

Qui nella foto d'archivio di MotoGP.com il cantante dei Prodigy, Keith Flint, mostra tutto il suo entusiasmo dopo aver 'assaggiato' il circuito di Jerez come passeggero di un pilota funambolico come Randy Mamola. Purtroppo non sarà più il popolare pilota californiano a guidare la Desmosedici X2, per policy avendo il quattro volte vicecampione del mondo superato i 60 anni, a guidare sarà Franco Battaini e la new entry Fonsi Nieto. Mamola comunque rimarrà nello staff per la sua insuperabile esperienza e simpatica.

Il merito della invenzione della biposto spetta a Kenny Roberts, che si ispirò all'equivalente della F.1. Naturalmente per una moto le difficoltà aumentano. Le prime biposto non avevano la maniglia fissata sul serbatoio per permettere al passeggero di ancorarsi. Prima della 'prova' un medico verifica i parametri vitali dell'ospite. Fra quelli più illustri si annovera addirittura Bernie Ecclestone.

Sotto trovate gli orari con l'indicazione dell'orario in cui i 'fortunati' potranno provare il brivido del 'giro a vita persa'.

 

Articoli che potrebbero interessarti