Tu sei qui

La pioggia rimanda il debutto di Acosta sulla KTM MotoGP a Jerez

Sfumato il test premio per Pedro a causa del maltempo, lo spagnolo ha ripiegato sulla sua Moto2 per portare avanti il lavoro in vista del 2023

MotoGP: La pioggia rimanda il debutto di Acosta sulla KTM MotoGP a Jerez

Share


Oggi per Pedro Acosta doveva essere il gran giorno, quello in cui avrebbe potuto provare per la prima volta una MotoGP. Il condizionale è d’obbligo, perché il pilota spagnolo non aveva fatto i conti con il meteo, che purtroppo aveva altri piani per lui.

Tutto era pronto al circuito di Jerez de la Frontera, la KTM RC16 pronta al box per ospitare il Tiburon, un test premio per avere conquistato il titolo di Rookie of the Year in Moto2. Il cielo, però, non era d’accordo: come riporta Motorsport, per l’intera giornata la pioggia ha fatto capolino a intermittenza sul circuito, non certo le migliori condizioni per salire la prima volta su una MotoGP.

Infatti, i responsabili della KTM hanno preferito rimandare tutto, anche perché guidare in quelle condizioni più che un premio avrebbe potuto essere un incubo. Per Acosta non è comunque detta l’ultima parola, perché a dicembre è in programma un altro test a Jerez e potrebbe essere la volta buona per Pedro per provare la MotoGP. Meteo permettendo, s’intende.

Il viaggio a Jerez, comunque, non è statp del tutto sprecato perché Acosta ne ha approfittato per fare qualche giro con la sua Moto2, dividendo il box con il suo nuovo compagno di squadra Albert Arenas.

È stato un test molto produttivo - ha commentato Pedro - Ho potuto provare mole cose e abbiamo ottenuto buoni risultati. Lasciamo Jerez con un buon sapore in bocca e con obiettivi chiari per le prossime prove”.

Articoli che potrebbero interessarti