Tu sei qui

MotoGP, Jorge Martìn vince la Demolition Sprint Race a Jerez: 2° Acosta, 3° Pedrosa

Jorge è stato perfetto, mentre tutti i principali rivali sono caduti, compreso Marc Marquez a terra mentre era in testa alla gara. Anche Bagnaia, Bastianini e Binder a terra. Pedrosa chiude 4°

MotoGP: Jorge Martìn vince la Demolition Sprint Race a Jerez: 2° Acosta, 3° Pedrosa

15:32 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della Sprint Race di Jerez, grazie per averla seguita con noi! Restate sinotnizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti e ricordate l'appuntamento con il nostro Bar Sport di stasera alle 19:30. Stay Tuned!

15:30 - La Sprint Race di oggi ha regalato una sceneggiatura degna dei migliori thriller di Hollywood....l'ha spuntata Jorge Martìn, che si è portato a casa una vittoria fondamentale specialmente nel giorno in cui quasi tutti i rivali di alta classifica sono finiti a terra. Il primo big a cadere è stato Pecco Bagnaia, coinvolto in un incidente con Binder che però è rimasto in piedi. Poi sono caduti Bezzecchi, Di Giannantonio, Vinales. 

Ma il colpo di scena più impressionante l'ha regalato Marc Marquez, che era in testa ed è caduto apparentemente senza motivo spalancando la strada a Martìn. Poco prima erano caduti anche Binder, Alex Marquez e Bastianini, tutti nella stessa curva e senza nessun contatto tra di loro, come se ci fosse dell'olio in pista (era una chiazza di umido). Ne ha approfittato alla grande Pedro Acosta, secondo davanti ad un altro miracolato, ovvero Fabio Quartararo! Il francese è scattato 23° in griglia, ma ha chiuso sul podio grazie ad un'ottima partenza e poi approfittando delle cadute davanti. 

Terzo posto per Dani Pedrosa (dopo la penalizzazione di 8 secondi per pressione gomme irregolare di Quartararo) davanti a Morbidelli e Quartarro, al primo risultato di prestigio con la Ducati di Pramac. Sesto Raul Fernandez davanti a Marc Marquez, che dopo la caduta è risalito in moto per una bella rimonta. Ottavo Augusto Fernandez, con Oliveira e Mir a chiudere la top ten. Sono caduti in 14 e davvero sarà da capire le motivazioni di questo demolition derby.

ULTIMO GIRO - Jorge Martìn vince la Sprint a Jerez, davanti ad Acosta e Fabio Quartararo, che sale sul podio dopo essere scattato 23°! A terra Zarco all'ultima curva, con Morbidelli che chiude in 5a posizione. La classifica

ULTIMO GIRO - Marquez deve cedere una posizione per guida irresponsabile, per un soprasso azzardato su Mir. Caduti in questo giro anche Marini e Bradl....è una ecatombe!!!

GIRO 12 - Martìn in carrozza con 4 secondi su Acosta e 6 su Quartararo, che deve difendersi da Pedrosa e Zarco. Pedrosa incollato a Fabio. Dani vuole il podio a questo punto

GIRO 11- La classifica cambia moltissimo, Quartararo sul podio adesso dalla 23a casella

GIRO 10 - CADE ANCHE MARC MARQUEZ!!! CLASSIFICA RIVOLUZIONATA, Martìn 1° su Acosta e Vinales!!! CADE ANCHE VINALES!!! Ma cosa succede??? Ci deve essere qualcosa sulla pista, troppe cadute.

GIRO 9 - Marc Marquez ha un vantaggio di 7 decimi su Martìn, che ha perso un po' il passo in questi ultimi giri. Alex Marquez sempre 3°, poi Binder e Bastianini, con Enea che resta molto vicino al pilota KTM. Acosta si è avvicinato ad Enea, mentre Pedrosa sta attaccando Quartararo per il 9° posto. CADUTA DI GRUPPO!!! Fuori Alex Marquez, Binder ed anche Bastianini!!!!

GIRO 8 - Marc Marquez affonda su Martìn e lo passa!!! Marc in testa alla gara, poi Martìn e Alex Marquez. Bastianini sempre incollato a Binder, che non lascia spazio. Caduto Alex Rins intanto...

GIRO 7 - Si abbassa il vantaggio di Martìn, che ora è di 6 decimi. Nel frattempo Bastianini continua ad attaccare Binder che resiste e questo duello sta facendo avvicinare Acosta. Marc Marquez ha quasi preso Martìn, tra i due ci sono solo 3 decimi!!!

GIRO 6 - Jorge Martìn perde un po' di vantaggio su Marquez, che ora è a 8 decimi. Binder non tiene il passo di Alex Marquez, mentre Bastianini è incollato a Binder. Acosta sempre 6° su Bezzecchi e Vinales. E' un bel duello tra Bastianini e Binder, che non molla. Savadori caduto, ma riprende la gara. 

GIRO 5 - La classifica al 5° passaggio, con Martìn che resta leader su Marc Marquez. Il replay mostra che la caduta di Bagnaia è stata causata da un ingresso troppo aggressivo di Binder

GIRO 4 - Martìn ha un piccolo vantaggio su Marc Marquez, mentre Bastianini passa Acosta. A terra anche Di Giannantonio adesso. Intanto bella gara di Quartararo che dal fondo della griglia, adesso è 9° davanti a Pedrosa

GIRO 3 - Martìn tiene a bada Binder, mentre Marc Marquez è incollato alla coda della KTM. Marc attacca e passa!!! Anche Alex Marquez passa Binder, bellissimo duello!!! BAGNAIA A TERRA!!! Pecco fuori, Acosta intanto è 5° davanti a Bastianini

GIRO 2 - La classifica al primo passaggio sul traguardo

GIRO 1 - Si spegne il semaforo e alla prima staccata si infila per primo Binder che centra una ottima partenza! Secondo Martìn, poi Marc Marquez e Alex. bezzecchi 5° su Bagnaia. Pecco attacca subito e passa Bezzecchi, Bastianini è 7°. Caduto Aleix Espargarò! Martìn intanto passa Binder

14:59 - Scatta il giro di riscaldamento, BUONA SPRINT A TUTTI!

14:57 - Si sta svuotando la griglia, tra pochissimo scatta il giro di riscaldamento di una Sprint Race che secondo noi riserverà un grande show!

14:56 - Marc Marquez scatta dalla pole e sa di avere una grande opportunità oggi su quella che può essere considerata la sua pista di casa. 

14:55 - Meno di 5 minuti al giro di riscaldamento della Sprint Race!

14:53 - Buona presenza di pubblico sugli spalti di Jerez!

14:52 - Arriva in griglia Bagnaia, che oggi dovrà indovinare una partenza perfetta per sperare di lottare per il podio. Pecco scatterà dalla settima casella dello schieramento. 

14:50 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE della Sprint Race a Jerez, piloti già in griglia e pista quasi completamente asciutta. La gara si disputerà in condizioni inedite. 

Tutto pronto a Jerez per la Sprint Race che scatterà alle 15:00 e vedrà Marc Marquez partire dalla prima casella dello schieramento di partenza sul tracciato andaluso. Marc è stato impeccabile in qualifica, approfittando meglio degli altri delle condizioni meteo che hanno condizionato la mattinata a Jerez. Al suo fianco in prima fila ci saranno Marco Bezzecchi, specialista del bagnato, e Jorge Martìn che continua ad offrire prestazioni di altissimo livello e vuole difendere il primato nella generale. 

In seconda fila ci saranno Binder, Di Giannantonio ed Alex Marquez, mentre anche tutta la terza fila sarà Ducati con Bagnaia 7° davanti a Morbidelli, passato attraverso la Q1, ed Enea Bastianini. Tutte e 8 le Ducati sono nelle prime tre file dunque, con l'unica eccezione rappresentata dalla KTM di Binder. Decimo in griglia Pedro Acosta, che è caduto in Q2 proprio mentre sembrava in grado di conquistare la sua prima pole in MotoGP. In gara sarà senza dubbio un osso durissimo. 

Non è andata bene alle Aprilia ufficiali, con Vinales ed Espargarò a chiudere la quarta fila con l'11° e 12° tempo, ma la situazione è ben peggiore per la Yamaha, con la M1 che non è affatto riuscita ad esprimersi sul bagnato con Quartararo e Rins. I due occuperanno la 23a e 25a casella dello schieramento, in un weekend che si sta rivelando molto difficile per la Casa di Iwata. 

La nostra cronaca LIVE della Sprint Race scatterà pochi minuti prima delle 15:00, Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza:
 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy