Tu sei qui

SBK, CIV: Baldassarri domina al Mugello in SSP, Carnevali fa doppietta in SS300

Lorenzo Baldassarri vince in scioltezza anche Gara 2 del CIV SuperSport al Mugello, utile per sperimentare nuovi assetti per l'assalto al Mondiale. Gioie e dolori per Nicola Fabio Carraro in Moto3, Leonardo Zanni consolida la leadership in PreMoto3

SBK: CIV: Baldassarri domina al Mugello in SSP, Carnevali fa doppietta in SS300

Share


Seconda gara-test e secondo successo per Lorenzo Baldassarri all’Autodromo Internazionale del Mugello. Presente al CIV SuperSport nelle vesti di wild card, il portacolori di Evan Bros Racing Team sta sfruttando al massimo l’occasione di poter macinare chilometri al fine preparare a dovere gli imminenti appuntamenti del Mondiale di categoria. Il motivo è molto semplice: colmare lo svantaggio da Dominique Aegerter, il diretto rivale nella corsa all’iride che lo precede di ben 54 lunghezze.

I nuovi assetti in fase di sperimentazioni sembrano funzionare a dovere e, analogamente alla giornata di ieri, il confronto con gli usuali protagonisti del campionato italiano è durato qualche giro. Poi Lorenzo Baldassarri ha dato il classico strappone, concedendo il bis personale con oltre tre secondi di vantaggio sugli inseguitori. Questa volta a reggere l’urto è stato Nicholas Spinelli (Barni Spark Racing Team), ma non ne aveva per provare a battere Baldassarri e nella seconda parte della contesa ha preferito massimizzare il risultato, respingendo il tentativo di rientro dell’altro Ducatista Matteo Ferrari (Toccio Racing), al secondo podio consecutivo. Altra gara anonima invece per Massimo Roccoli, soltanto sesto, ma che resta comunque in vetta alla generale a +18 su Stefano Valtulini (oggi 5° dietro Matteo Patacca) e +25 sullo stesso Spinelli. Nella classifica riservata alle SSP in configurazione CIV, prima vittoria in stagione per Emanuele Pusceddu.

Moto3 - Carraro sulle montagne russe

Week-end dal doppio volto per il capo-classifica della nuova Moto3 motorizzata Yamaha 450cc, Nicola Fabio Carraro. Salito con pieno merito sul gradino più alto del podio in Gara 1 per la terza volta di fila, nella successiva Gara 2 il pilota di We Race-SM Pos Corse è suo malgrado incappato in una madornale scivolata nel corso del primo passaggio. Uno zero pesantissimo in ottica campionato, che consente al rivale Cesare Tiezzi (AC Racing Team) di avvicinarsi minacciosamente a -5 in vista del prossimo round a Misano di fine luglio. A prendersi la scena in Gara 2 è stato all’opposto l’idolo locale Guido Pini (AC Racing Team), all’esordio nella categoria in sostituzione dell’infortunato Riccardo Trolese, abile ad avere la meglio in volata per appena un decimo sul rientrante nonché usuale avversario nella European Talent Cup, il Campione PreMoto3 2021 Alberto Ferrandez Beneite (GP Project 2 WP Factory Racing), con Biagio Miceli (Gresini Racing) a completare la top-3. Ambedue hanno per altro chiuso a posizioni invertite sul podio in Gara 1.

SS300 - Carnevali fa doppietta

SuperSport 300 nel segno di Leonardo Carnevali. Reduce da tre secondi consecutivi, questo week-end il portacolori Box Pedercini è letteralmente sbocciato sul piano sportivo sui saliscendi del Mugello, tanto da centrare la prima doppietta in carriera. Se in Gara 1 aveva beffato al fotofinish il Campione in carica Matteo Vannucci (AG Motorsport Yamaha Italia), in Gara 2 ha beneficiato di una penalità inflitta proprio al fiorentino per track limit. Cinquanta punti di vitale importanza che lo inseriscono nel novero dei favoriti per il titolo considerato che l’attuale capo-classifica Vannucci (doppio secondo posto) perderà almeno due dei prossimi tre round causa concomitanze con il Mondiale di categoria, in cui ha vinto in quel di Misano pochi giorni or sono. Nella prima contesa il podio è stato completato da un finalmente ritrovato Alfonso Coppola (VM Racing Team), mentre nella seconda dallo spagnolo Oscar Roldan Nunez (Guerreri Racing Team). Nessuna zampata invece di Emanuele Vocino, che lascia la Toscana con un quarto posto in Gara 2 quale miglior piazzamento, a -40 da Vannucci (-25 da Carnevali).

PreMoto3 - Zanni allunga nella generale

Grande spettacolo in PreMoto3, la entry class del CIV riservata ai giovani emergenti del motociclismo. Il Mugello ha rappresentato un primo, potenziale, spartiacque della stagione con Leonardo Zanni (AC Racing Team) in grado di consolidare la personale leadership di campionato grazie, non solo alla vittoria in volata in Gara 1 e al quarto posto in Gara 2, ma anche e soprattutto alla mancata presenza al via della prima manche del diretto rivale Giulio Pugliese (3° in Gara 2) per un problema tecnico: i due compagni di squadra sono adesso separati da 28 punti in campionato. La seconda gara del fine settimana ha premiato invece la tenacia di Edoardo Boggio (GP Project 2WP Factory Racing), con la new entry spagnola Brian Uriarte (noto volto della European Talent Cup) che ha piacevolmente impressionato cogliendo due secondi posti al primo gettone di presenza al campionato italiano con il test team di BeOn.

Photo credit: daniguazzetti.com

Articoli che potrebbero interessarti