Tu sei qui

SBK, Parte la caccia ad Aegerter: Baldassarri si impone in SSP al CIV

Presente per cercare nuove strade di sviluppo per l’assalto al Mondiale, Lorenzo Baldassarri vince in scioltezza Gara 1 del CIV SuperSport al Mugello. In evidenza Roberto Mercandelli, sul podio anche Matteo Ferrari

SBK: Parte la caccia ad Aegerter: Baldassarri si impone in SSP al CIV

Share


La wild card di Lorenzo Baldassarri all’Autodromo Internazionale del Mugello nel contesto del Campionato Italiano Velocità rappresenta un’occasione utilissima per cercare nuove strade di sviluppo sulla Yamaha R6 di Evan Bros Racing Team, al fine di trovare quei decimi sul giro necessari per contrastare Dominique Aegerter, il diretto rivale nella corsa all’iride del World SuperSport che lo precede di ben 54 lunghezze. L’ex Moto2 ha comunque voluto rispettare l’impegno preso e quest’oggi ha centrato la vittoria in scioltezza in Gara 1.

Forte della pole ottenuta al termine della doppia sessione di qualifiche ufficiali, in gara il confronto con gli abituali protagonisti del CIV SuperSport è durato appena qualche giro. Poi Lorenzo Baldassarri (come era facilmente prevedibile) ha dato lo strappone decisivo al momento opportuno, tagliando il traguardo con quasi sei secondi di vantaggio sugli inseguitori. I nuovi assetti, ancora in fase di sperimentazione, sembrano funzionare a dovere: la stagione è lunga, restano otto round e Baldassarri ha già implicitamente lanciato il guanto di sfida ad Aegerter in vista della doppia gara in programma a Donington Park a metà luglio.

Mercandelli primo degli altri

Roberto Mercandelli impegnato alla guida della Yamaha R6 di Rosso e Nero 

Ci ha provato Roberto Mercandelli (Team Rosso e Nero) a tenere botta, ma sulla distanza ha dovuto arrendersi, portando a casa il secondo posto nonché 20 punti utilissimi in ottica campionato. Il vicecampione 2021 della categoria si rilancia ulteriormente, mentre il podio è stato completato da Matteo Ferrari, al primo podio stagionale sulla Panigale V2 955 di Toccio Racing Team. Soltanto sesto invece Massimo Roccoli, alle spalle dei Ducatisti Nicholas Spinelli e Matteo Ciprietti, che resta in ogni caso capo-classifica con un +16 su Stefano Valtulini (8°). Nella classifica riservata alle SSP in configurazione CIV, successo facile per Marco Bussolotti. Domani si replica con Gara 2, prevista alle 17:15 e visibile in diretta su FedermotoTV.  

RISULTATI:

Photo credit: daniguazzetti.com

Articoli che potrebbero interessarti