Tu sei qui

SBK, Misano è Rossa: test Ducati con Bautista, Pirro e Petrucci  

Due giorni di test la prossima settimana: in azione tutte le Ducati SBK con Danilo in configurazione MotoAmerica, presente anche Sykes con la V4, così come Redding con BMW e Gerloff con Yamaha. Attesa per il primo confronto Pirro-Pasini in ottica CIV

SBK: Misano è Rossa: test Ducati con Bautista, Pirro e Petrucci  

Share


I test non finiscono mai! Verrebbe proprio da dire così se consideriamo la preseason della Superbike. A metà mese, infatti, nelle giornate di mercoledì 16 e giovedì 17 marzo vedremo in azione a Misano tutti i team Ducati partecipanti alla SBK. È il caso di Aruba con Bautista e Rinaldi, così come di Motocorsa con Bassani, a cui si aggiungono Go Eleven con Oettl e Barni con Bernardi.

Tra le altre Case impegnate spicca poi BMW con Redding e Van der Mark, senza scordarsi di Baz e Laverty, attesi al primo test di questo 2022. Spostandoci poi in Yamaha, riflettori puntati sugli alfieri GRT Gerloff-Nozane, a cui si aggiunge Ponsson. All’appello compare anche la Kawasaki con il team Puccetti.

La due giorni di Misano sarà poi l’occasione per vedere in azione anche alcuni piloti SSP come Bayliss e Bulega, così come Kofler, senza scordarsi del team MV Agusta.

Una menzione particolare la meritano infine Danilo Petrucci, Tom Sykes e Michele Pirro. Dopo il debutto di un mese fa a Portimao, Petrux torna in sella alla Ducati V4 in configurazione MotoAmerica per l’ultimo test prima di volare negli States, mentre Sykes salirà per la prima volta sulla Rossa per prepararsi in vista l’avventura che lo attende nel BSB. Viste le regole imposte dal Campionato, il 66 proverà una Ducati V4 versione tradizionale, dal momento che Campionato d'oltremanica non consente di utilizzare la moto in configurazione BSB. 

A fare gli onori di casa non poteva che essere infine Michele Pirro, di nuovo nella sua Misano per affilare le armi in vista della stagione 2022 del CIV. Per l’occasione il collaudatore di Borgo Panigale troverà sulla propria strada uno dei futuri avversari, ovvero Mattia Pasini, quest’ultimo in pista con la Ducati di Broncos dopo il test di due settimane fa a Vallelunga.   

Articoli che potrebbero interessarti