MotoGP, Aleix Espargarò: "A Misano punteremo alle posizioni che meritiamo"

"Su questa pista abbiamo svolto dei test e l'Aprilia funziona bene", Smith: "Siamo stati bravi a fare i compiti a casa, ora vogliamo un passo avanti"

Share


Per Aprilia è il momento della verità! Già, perché Misano è un weekend da non sbagliare con l’obiettivo di mandare un segnale ben chiaro. Lo sanno bene a Noale, dove in questa prima parte di stagione hanno dovuto fare i conti con qualche difficoltà di troppo tra ritiri e un decimo posto quale miglior risultato.

Alex Espargarò è quindi affamato di rivincita: “Le prime gare mi hanno confermato quello che mi aspettavo dopo i test invernali, ovvero che la nuova RS-GP è un enorme passo in avanti per Aprilia – ha commentato lo spagnolo - detto questo, non siamo ancora riusciti a sfruttare al meglio il potenziale che abbiamo a disposizione, in ogni weekend c'è stato qualche fattore che ci ha portato a risultati non in linea con quello che è il mio feeling in sella”.

L’alfiere Aprilia è però fiducioso: “Misano è una pista dove la nostra moto funziona bene e abbiamo fatto dei test – ha ricordato - potrebbe essere l'occasione giusta per chiudere il cerchio e puntare alle posizioni che meritiamo”.

Dall’altra parte del box c’è attesa per Bradley Smith: “I test che abbiamo fatto su questa pista potrebbero potenzialmente darci un piccolo vantaggio, è la gara di casa per Aprilia oltre che un circuito dove storicamente la RS-GP ha mostrato buone prestazioni – ha commentato - non vedo l'ora di tornare in pista, abbiamo lavorato tanto fino ad ora cercando di recuperare il tempo perduto a inizio stagione, siamo stati bravi con i "compiti per casa" ma ora è il momento di fare uno step in termini di prestazioni. Il nuovo progetto ha sicuramente il potenziale per riuscirci”.  

Share

Articoli che potrebbero interessarti