Tu sei qui

MotoGP, Marco Lucchinelli: "Marquez piega a 68°? Io andavo oltre, amavo i 69!"

VIDEO - Abbiamo incontrato Lucky alla Cena dei Campioni e come sempre ci ha regalato un punto di vista unico sulla MotoGP, su Marquez e sul motociclismo moderno

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Marco Lucchinelli è un autentico vulcano ed ogni volta che hai l'occasione di incontrarlo, puoi stare certo che ti regalerà degli spunti interessanti, un modo del tutto particolare di vedere le cose. Abbiamo parlato con lui alla Cena dei Campioni, organizzata dal Presidente della Federazione Giovani Copioli a Roma e che ha fatto da vero antipasto alla cerimonia durante la quale sono stati consegnati i Collari D'Oro del CONI ai campioni iridati italiani che hanno conquistato un titolo prima del 1995.

Lucky non si è tirato indietro davanti a niente, e con lui abbiamo parlato della moderna MotoGP e di quanto sia diverso questo mondo rispetto a quello in cui si correva tra la fine degli anni 70' e l'inizio degli 80'. Dalle moto alle gomme, passando per l'abbigliamento dei piloti. Solo su una cosa Marco è convinto che già all'epoca andava più forte di Marquez: lo spagnolo piega a 68 gradi, mentre Lucky amava andare a 69. Semplicemente mitico.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti