Tu sei qui

MotoGP, Zarco: "le novità del test torneranno utili ad Assen"

Syahrin: "Ho cambiato il modo di frenare, adesso stacco più forte e la Yamaha si ferma con maggiore facilità rispetto a prima"

MotoGP: Zarco: "le novità del test torneranno utili ad Assen"

La sua Yamaha è stata la più veloce nei test del lunedì a Barcellona. Dopo un Gran Premio che lo ha visto recitare la parte di semplice spettatore, Johann Zarco ha archiviato la giornata col quinto tempo, concludendo alle spalle di Danilo Petrucci. Non è mancato il lavoro durante il turno al francese.

Oggi ci siamo concentrati soprattutto sull’assetto della M1 con l’obiettivo di ritrovare la giusta fiducia – ha detto il portacolori Tech3 – al mattino ho svolto infatti diverse uscite per migliorare la prestazione della moto e le sensazioni sono state positive rispetto alla giornata di domenica”.

Dal suo volto trapela quindi convinzione.

“Abbiamo trovato diverse cose che torneranno utili per la gara di Assen – ha avvisato Zarco – in particolare legate allo stile di guida. Il GP d’Olanda sarà una tappa importante dove voglio disputare una bella gara”.

Tanto lavoro anche per quanto riguarda il suo compagno di squadra, ovvero Hafizh Syahrin.

Questa giornata mi è servita per provare le nuove gomme portate da Michelin – ha detto il malese – ho cambiato il mio modo di frenare, staccando più forte in modo da fermare la M1 più facilmente. Penso ci sia stato un bel passo avanti”.

L’incidente di ieri è ormai un lontano ricordo.

“Purtroppo oggi non mi sentivo al 100% - ha ammesso  - di conseguenza ho terminato prima del previsto. Spero di continuare su questa strada ed essere competitivo ad Assen fin dal primo turno di libere, proprio come fatto a Barcellona”.  

Articoli che potrebbero interessarti