Tu sei qui

SBK, Razgatlioglu: “Non mi importa del campionato, ma a Mandalika voglio vincere”

“L'anno scorso in Indonesia mi è mancato qualcosa, ma adesso sogno di vincere tutte e tre gare”. Fiducioso anche Locatelli: “Voglio lottare per una buona posizione e godermi il momento”

SBK: Razgatlioglu: “Non mi importa del campionato, ma a Mandalika voglio vincere”

Share


Il Mondiale Superbike torna sull’Isola di Lombok (questi gli orari TV del fine settimana), dove un anno fa Toprak Razgatlioglu ha conquistato il suo primo Mondiale. Dolci ricordi per il pilota Yamaha, che questa volta arriva in Indonesia con 82 punti di ritardo dal leader della classifica Alvaro Bautista e tanta voglia di calcare il gradino più alto del podio di Mandalika.

Non sarà semplice rinviare la festa del ducatista, che già in Gara 1 avrà il primo match point per il titolo, ma il turco promette battaglia: “L'anno scorso in Indonesia mi è mancato qualcosa, ero secondo in gara, mentre adesso vengo a lottare per il primo posto. Il campionato non è importante in questo momento, il distacco è grande e quindi sto pensando gara per gara”. 

A prescindere dalla classifica, Toprak ha un solo obiettivo in mente: chiudere davanti a tutti in tutte e tre le gare del fine settimana, che anche quest’anno potrebbe essere condizionato delle piogge tropicali.“Sono concentrato direttamente su Mandalika, perché abbiamo dei bei ricordi lì - sono diventato Campione del Mondo nel 2021 -, ma anche perché abbiamo finito la gara in seconda posizione - spiega Toprak - Ora il sogno è di vincere tre gare a Mandalika. Staremo a vedere!”.

La fiducia è tanta anche nell’altro lato del box Yamaha, dove Andrea Locatelli è impaziente di tornare a mettere le ruote della sua R1 sulla pista in cui è stato proclamato Rookie of the Year, nel 2021: “Non vedo l’ora di tornare in pista! L'anno scorso Mandalika era un tracciato nuovo e il meteo è stato un po' pazzo, ma è andata molto bene. Il feeling con la moto non era così male, è una bella pista e un bel posto”.

Il bergamasco punta a regalarsi un bel risultato sull’Isola di Lombok e ritrovare magari quel podio che gli sfugge ormai da Assen.“Arriviamo fiduciosi a Mandalika. Il fine settimana in Argentina è stato strano ma penso anche positivo - commenta Locatelli - Vogliamo spingere da subito a Mandalika per trovare il feeling in pista e migliorare la moto. Sono gli ultimi due Round della stagione e voglio lottare per una buona posizione e godermi il momento”.

Articoli che potrebbero interessarti