Tu sei qui

SBK, Toprak fa il vuoto nel gelo di Aragon, Bautista a otto decimi, fermo Rea

I TEMPI ALLE 12:30 – Il turco fa la voce grossa al mattino seguito a mezzo secondo dal compagno Locatelli, 4° Rinaldi, Redding a due secondi, mentre Johnny non è sceso in pista

SBK: Toprak fa il vuoto nel gelo di Aragon, Bautista a otto decimi, fermo Rea

Share


Nove gradi! È questa la temperatura con cui i piloti hanno dovuto fare i conti stamani al Motorland di Aragon. Tra oggi e domani la SBK è infatti in azione per l’ultimo test ufficiale prima del via della stagione e di conseguenza non manca la curiosità nel vedere i valori in campo.

Al termine del primo turno, il più veloce del gruppo si è rivelato Toprak Razgatlioglu. Il campione del mondo ha infatti chiuso la sessione in 1’50”783, tanto da essere l’unico sotto il muro dell’1’51”. L’alfiere Yamaha ha quindi recitato un ruolo a parte, rifilando ben mezzo secondo al suo compagno di squadra, ovvero Andrea Locatelli.

Più staccato invece Alvaro Bautista, costretto a fare i conti con un distacco di ben otto decimi dalla vetta. Lo spagnolo della Ducati si consola quindi con il terzo tempo, seguto dalla Ducati V4 di Michael Rinaldi, mentre in quinta posizione spicca Scott Redding, attardato di oltre due secondi con la sua BMW.

Come anticipato le temperature hanno giocato un brutto scherzo a squadre e piloti, tanto che Rea ha deciso di non scendere in pista, rimanendo fermo ai box. Dello stesso avviso anche Lecuona e Vierge, così come Baz, Lowes e Gerloff.

Speriamo quindi in un miglioramento nel pomeriggio.   

Articoli che potrebbero interessarti