Tu sei qui

SBK, SSP: Krummenacher e CM Racing insieme anche nel 2022

Randy Krummenacher e il CM Racing proseguiranno la propria collaborazione anche la prossima stagione, in cui lo svizzero farà esordire la Panigale V2 955 della compagine romana nel contesto del rinnovato Mondiale SuperSport 

SBK: SSP: Krummenacher e CM Racing insieme anche nel 2022

Share


Il CM Racing Team annuncia di aver raggiunto un accordo con Randy Krummenacher in vista della prossima stagione del "nuovo" World SuperSport. Già insieme nella seconda metà del 2021 in sostituzione del convalescente Luca Bernardi, un proficuo rapporto che ha portato in dote una vittoria nel round disputato in quel di Barcellona, l'esperto pilota svizzero porterà così al debutto la Ducati Panigale V2 955 della compagine romana.

Dai trascorsi nel Mondiale 125cc, Moto2 e persino World Superbike, dal suo esordio nella classe di mezzo delle derivate di serie avvenuto nel 2016, il 31enne può vantare ad oggi un bottino di sette successi ed un totale di 16 podi all'attivo, con tanto di iride conquistato nel 2019 sotto le insegne del Team Bardahl Evan Bros. In attesa di scoprire il nome del possibile compagno di squadra, Krummenacher è pronto a mettere in campo tutta la propria esperienza (in pianta stabile) al servizio di Alessio Cavaliere, nella speranza di ben figurare in sella alla bicilindrica di Borgo Panigale con cui aveva effettuato alcune sessioni di test lo scorso anno.

“Sono felice di rimanere in SuperSport e, al contempo, di essere parte al dello storico cambio regolamentare che porterà in pista moto di cilindrate diverse, tra cui la Ducati V2 955. Voglio ringraziare il CM Racing Team e Alessio Cavaliere, il quale ha riposto grande fiducia in me già quest’anno. Ci siamo trovati subito bene, come testimonia la vittoria di Barcellona, quindi sono molto fiducioso per il 2022. Avendola provata in passato credo che la V2 955 sarà molto competitiva, dalla quale la mia squadra riuscirà a trarre il massimo. Adesso dobbiamo concentrarci sull’ultimo round della stagione 2021 in Indonesia, poi ci metteremo subito al lavoro in vista della prossima stagione”, ha detto Krummenacher.

“La nostra collaborazione con Randy è stata fruttuosa sin dall'inizio, quindi siamo davvero felici di proseguire insieme. Il 2022 rappresenta una grande sfida, che insieme ad un pilota veloce ed esperto come Krummenacher non ci spaventa. Ora vogliamo terminare la stagione 2021 nel migliore dei modi, per poi iniziare subito a lavorare in ottica prossimo anno”, ha ammesso il team manager Alessio Cavaliere.

Articoli che potrebbero interessarti