Tu sei qui

SBK, Grave trauma cranico per Tom Sykes, per Jerez pronto Laverty

Tom rimane in Ospedale a Barcellona sotto osservazione fino a mercoledì', Eugene destinato a sostituirlo a Jerez e addirittura Portimao

SBK: Grave trauma cranico per Tom Sykes, per Jerez pronto Laverty

Share


Tom Sykes rimane a Barcellona in Ospedale sotto osservazione. È quanto comunicato da BMW in merito alle condizioni di salute del proprio pilota, il quale si è sottoposto a nuova accertamenti nella giornata odierna dopo il violento incidente rimediato in Gara 2 al Montmelò.

Al numero 66 è stato riscontrato un grave trauma cranico, di conseguenza ecco spiegato il motivo della permanenza nella struttura fino alla giornata di mercoledì. C’è comunque una notizia positiva, dal momento che non sono state registrare altre lesioni.

A parlare in casa BMW è Marc Bongers: “Siamo in costante contatto con Tom - ha detto – è di buon umore ed è tornato al suo solito, facendo battute. Siamo contenti del fatto che abbia superato questo incidente relativamente bene. Resta sotto osservazione a causa di una seria commozione cerebrale ma non sono state riscontrate ulteriori lesioni. Ora dobbiamo attendere e vedere come sarà il prossimo weekend. Vogliamo ringraziare i commissari di pista, lo staff medico del circuito e dell’ospedale e tutti coloro che hanno aiutato Tom così bene dopo la caduta e che stanno continuando ad aiutarlo”.

In attesa di nuove informazioni, a Jerez toccherà quasi sicuramente a Eugene Laverty raccogliere il testimone del 66 e non è da escludere una sostituzione per la settimana seguente a Portimao, ultimo round del trittico.

Articoli che potrebbero interessarti