Tu sei qui

SBK, Scott Redding lascia la Ducati e approda in BMW!

Dopo due stagioni il pilota britannico saluta la Casa di Borgo Panigale, nel 2022 affiancherà Michael van der Mark in sella alla M 1000 RR

SBK: Scott Redding lascia la Ducati e approda in BMW!

Share


I tasselli si stanno tutti incastrando. Dopo due stagioni finisce infatti l’avventura di Scott Redding in Ducati, il quale ripartirà da BMW. Con l’arrivo orma certo di Alvaro Bautista in Aruba, per il pilota britannico non c’era più spazio, di conseguenza si è deciso di guardare altrove.

Ecco quindi la scelta di ripartire dalla squadra di Shaun Muir in vista della prossima stagione, come vi avevamo anticipato,  dove affiancherà van der Mark: "Siamo molto lieti di accogliere Scott nella nostra famiglia – ha detto Michael Bongers - negli ultimi anni  ha dimostrato di fare una grande transizione dalla MotoGP fino alla SBK. Siamo quindi convinti che Scott, con il suo spirito combattivo e l'assoluta voglia di vincere, sia la perfetta nuova aggiunta per il BMW Motorrad WorldSBK Team e un altro rinforzo per tutto il nostro progetto WorldSBK. Un caloroso benvenuto a Scott, non vediamo l'ora di una forte collaborazione”.

A fare eco a Bongers è Shaun Muir, Team Principal del BMW Motorrad WorldSBK Team: "Abbiamo seguito la carriera di Scott per diversi anni e siamo lieti che ora entrerà a far parte della nostra squadra. I suoi successi parlano da soli ed è fantastico che porterà le sue capacità e la sua esperienza al BMW Motorrad WorldSBK Team in futuro”.

Resta invece da decidere il futuro di Sykes, il quale potrebbe essere riposizionato in un team satellite.

Articoli che potrebbero interessarti