SBK, Randy Krummenacher al via della 24 Ore di Le Mans

Il pilota svizzero prenderà parte al round inaugurale del Mondiale Endurance con il Wójcik Racing Team insieme a Gino Rea e Sheridan Morais

Share


Segnatevi questa data: 17-18 aprile. Già, perché al Bugatti si alzerà il sipario sulla stagione 2021 del Mondiale Endurance con la 24 Ore di Le Mans. Una corsa storica, appuntamento fisso nelle gare di durata. In attesa che venga diramata la entry list, ecco arrivare qualche conferma.

Già, perché il Wójcik Racing Team ha comunicato il proprio tridente d’assalto. In sella alla Yamaha R1 vedremo infatti Randy Krummenacher, al rientro quest’anno in SSP con EAB Racing dopo la rottura con MV Agusta. Per l’elvetico sarà quindi il debutto assoluto nell’Endurance: “Sono emozionato per questa avventura – ha commentato – quando ero piccolo mio padre corse nell’Endurance e ora è bello raccogliere il suo testimone. Come ben sappiamo, il calendario del Mondiale Supersport è cambiato, di conseguenza sarò in grado di correre a Le Mans. Sarà una buona preparazione per affrontare al meglio la stagione 2021 nella 600”.

In Francia Krummenacher ritroverà due vecchi compagni del paddock della Superbike. Stiamo parlando di Gino Rea, così come di Sheridan Morais. Il tridente d’attacco è quindi pronto all’assalto.

Articoli che potrebbero interessarti