SBK, A volte ritornano: Michel Fabrizio al via nella SuperSport con Motozoo-Puccetti

A distanza di sei anni dall'ultima apparizione nel Mondiale, il pilota capitolino torna nella 600 in sella alla Kawasaki, condividendo il box con Shogo Kawasaki

Share


Michel Fabrizio di nuovo nel Mondiale, proprio così! In seguito all'accordo tra Motozoo e Puccetti, il pilota capitolino è pronto per la nuova avventura che lo attende, rappresentata dalla SuperSport. Il laziale sarà infatti al via della serie con la Kawasaki assieme al giapponese Shogo Kawasaki. 

Una notizia che non passerà certo inosservata nel paddock alla vigilia dei test di Jerez, che scatteranno domani. Di seguito il comunicato diramato dalla squadra.

Dalla collaborazione tra Kawasaki Puccetti Racing ed il Motozoo Racing team è nato il team Motozoo by Puccetti Racing, che nel 2021 disputerà il Campionato Europeo e Mondiale Supersport con le Ninja ZX-6R utilizzate lo scorso anno dalla squadra di Manuel Puccetti, e che verranno affidate ai piloti Michel Fabrizio e Shogo Kawasaki.

Oltre ad utilizzare le moto con le quali Lucas Mahias e Philipp Oettl hanno concluso il mondiale 2020 rispettivamente al secondo ed al terzo posto, la squadra di Fabio Uccelli potrà contare anche sull’assistenza tecnica fornita dal team Puccetti.

Per Fabrizio si tratta di un eccezionale quanto gradito ritorno alle competizioni. Nato a Frascati (Roma) il 17 settembre 1984, Michel si è affacciato ai campionati nazionali nel 2001 disputando il CIV e l’Europeo 125. Un secondo anno nelle piccole cilindrate e poi nel 2003 il grande e vittorioso salto nella Superstock 1000, quando a soli 20 anni ha vinto il campionato. Nel 2004 ha disputato 10 gare in MotoGP per poi tornare nel suo mondo, quello delle derivate dalla serie, gareggiando nel WorldSS. Nel 2015 ha terminato al quinto posto, con 5 podi ed una pole position, mentre l’anno seguente è passato in Superbike, mettendo in mostra tutto il suo indubbio talento, tanto che nel 2008 è entrato a far parte del team ufficiale Ducati. E’ rimasto con la casa italiana sino al 2010, quando è tornato a correre con una Suzuki nel team Alstare, lo stesso con il quale aveva vinto il titolo Superstock. La sua avventura nel mondiale Superbike è proseguita con diverse squadre sino al 2015, ed in totale nella classe regina delle derivate Michel ha disputato 218 gare, conquistando 4 vittorie, 35 podi ed una pole position, mentre il suo palmares nel mondiale 600 riporta 14 gare, con 5 podi ed una pole position.

Il prossimo anno Michel metterà a frutto tutta la propria esperienza, con la voglia di tornare in pista, di vincere e di portare il più in alto possibile la Ninja ZX-6R del team Motozoo by Puccetti Racing.

Michel Fabrizio: “Sono molto felice di tornare a correre e di farlo con il team Motozoo by Puccetti Racing, un progetto vincente, con mezzi competitivi e tecnici esperti e di alto livello. Torno al mondiale dopo una pausa di cinque anni, ma oltre ad essere assolutamente integro fisicamente, ho iniziato un programma di allenamento che mi permetterà di arrivare in perfetta forma all’inizio del campionato. Non ho obiettivi particolari se non quello di dare il massimo e di lottare in ogni gara per il miglior risultato possibile. Non vedo l’ora di salire sulla mia ZX-6R e di iniziare ad adattare il mio stile di guida alla mia nuova moto. Ringrazio Fabio Uccelli e Manuel Puccetti per avermi dato questa possibilità, oltre ovviamente a tutti i nostri sponsor che hanno reso possibile il mio ritorno al mondiale”.

Per Shogo Kawasaki si tratterà del debutto assoluto nell’Europeo Supersport. Dopo aver corso l’Asia Talent Cup nel 2016, il pilota giapponese ha disputato una stagione con il team Motozoo Racing nel CIV SS300 nel 2019, mentre lo scorso anno, a causa della pandemia conseguente al Covid19, non ha potuto gareggiare in Europa.

Shogo Kawasaki: “Sono davvero molto felice di tornare a correre con Motozoo Racing. Con loro ho disputato una splendida stagione 2019 nel CIV SS 300 e mi sono trovato davvero bene, ottenendo buoni risultati in quello che era l’anno del mio debutto nella categoria. Ora tornerò a correre con la squadra di Fabio Uccelli, per di più nel Campionato Europeo Supersport 600, e con una gran moto come la Kawasaki. Sarà la mia prima stagione in 600 e dovrò quindi certamente imparare molto, ma sono sicuro che potremo ben figurare!”

Articoli che potrebbero interessarti