Tu sei qui

SBK, BMW avrà due team satellite nel 2021 con Folger e Laverty

Il team Bonovo scenderà in pista con il tedesco, mentre RC Squadra Corse con il nordirlandese, entrambi in sella alla M 1000 RR

SBK: BMW avrà due team satellite nel 2021 con Folger e Laverty

Share


BMW mostra le proprie carte per il 2021, raddoppiando l’impegno in pista. Già, perché oltre alla squadra ufficiale di Shaun Muir, che farà affidamento sulla coppia formata da Tom Sykes e Michael van der Mark, ci saranno anche due team satellite.

Il primo è Bonovo MGM Racing, di cui vi abbiamo parlato diverse volte nelle scorse settimane. La squadra tedesca, impegnata nell’IDM, ha compiuto il grande salto, affidandosi alle qualità di Jonas Folger. Un binomio quindi tutto tedesco quello che vede squadra e pilota ai blocchi di partenza del prossimo Mondiale.

La seconda è invece RC Squadra Corse, team italiano del patron Roberto Colombo, che fino allo scorso anno aveva collaborato in qualità di GSS in coppia con Lucio Pedercini. Poi le loro strade si sono divise, tanto che ognuno ha seguito il proprio percorso.

Colombo torna quindi nel Mondiale e lo farà schierando Eugene Laverty, pilota che ha già una conoscenza della moto, vista la stagione da poco conclusa. Il nordirlandese rimane quindi in orbita BMW, presentandosi ai blocchi di partenza del prossimo Campionato Mondiale con la M 1000 RR, proprio come Folger.

A comunicare la notizia è Markus Schramm, Direttore di BMW Motorrad: “La collaborazione con i team satellite rappresenta un altro importante passo per quanto riguarda il nostro coinvolgimento nel Campionato del Mondo FIM Superbike. È fantastico avere due BMW M1000 RR al fianco delle due moto del nostro team ufficiale, il BMW Motorrad WorldSBK Team che avrà come piloti Tom Sykes e Michael van der Mark. Vorrei estendere un caloroso benvenuto ai due team satellite che entrano a far parte del nostro progetto WorldSBK. Il Bonovo Action Team con Jonas Folger è il primo team tedesco che gareggerà nel WorldSBK e che vedrà un pilota bavarese in sella a una moto bavarese. Si tratta di una combinazione speciale. Sono inoltre entusiasta che Eugene Laverty resterà a far parte della nostra famiglia BMW mettendo a disposizione il suo talento e la sua conoscenza delle BMW superbike all’interno del nostro team satellite RC Squadra Corse, appena formato ma già noto nel paddock del World Superbike. Spero che per tutti loro possa essere una stagione 2021 ricca di soddisfazioni nel WorldSBK!”.

Articoli che potrebbero interessarti