SBK, SuperSport: Caricasulo e Krummenacher infiammano il mercato degli scontenti

Federico e Randy sono i pezzi pregiati del mercato della 600 per il 2021, intanto Evan Bros va in pressing per il sostituto di Locatelli

Share


Le moto sono ferme e allora tocca al mercato catturare i riflettori di questi mesi di ottobre. Ci sono infatti alcuni piloti al centro delle trattative per il 2021. Uno di questi è ovviamente Federico Caricasulo, scaricato da Yamaha per lasciare spazio al giapponese Nozane.

Un vero e proprio boccone amaro quello che ha dovuto mandare giù il romagnolo, che pensava di proseguire la propria avventura in blu con Yamaha, invece è stato costretto a rivedere i propri piani. A questo punto il ravennate deve guardarsi attorno, provando a trovare delle vie alternative. Il suo obiettivo, come più volte dichiarato, è senza dubbio quello della  permanenza in SBK. Peccato che la faccenda non sia così facile, dal momento che in questo gioco delle sedie ci sono alcuni contendenti come Davies, Baz e Laverty alla ricerca di una sistemazione, mentre qualcun altro, tipo Forés, ha pensato bene di salutare senza stare a perdere troppo tempo.

Per Caricasulo ci sono quindi tanti interrogativi all’orizzonte, nonostante in SuperSport sia uno dei pezzi pregiati. Su di lui è forte l’interesse da parte di GMT94, che vorrebbe in squadra il romagnolo per puntare dritto al titolo iridato. Guyot ha infatti messo nel mirino il vicecampione 2019 della SSP, così come il team Kallio sta facendo attente valutazioni in merito al profilo di Federico.

Occhio però che il nome di Caricasulo non è l’unico che attira i riflettori della SSP, dal momento che c’è anche quello di Randy Krummenacher. Nonostante la sua avventura con MV Agusta sia terminata nel peggiore dei modi, lo svizzero è pronto a tornare nel 2021. Il suo sogno è quello di correre in SBK con la Ducati di Barni, ma al momento l’affare non è ancora decollato. In SSP ci sarebbero sicuramente più possibilità per l’elvetico, la prima rappresentata proprio da GMT94. Avete capito bene!

Oltre a Caricasulo, la squadra francese sta infatti sondando anche la strada che porta a Randy pur di avere nel team un pilota che possa puntare al titolo. Krummenacher ha vinto il Mondiale SSP nel 2019, mentre Caricasulo lo ha mancato di un soffio come ben ricordiamo.

Infine la questione Evan Bros, ovvero la squadra campione in carica della categoria. Dopo che la trattativa con Oettl è sfumata, Fabio Evangelista è ancora alla ricerca di un sostituto per rimpiazzare Andrea Locatelli. L’obiettivo ora è Steven Odendaal, ex pilota Moto2, reduce dalla prima stagione nella 600 con i colori del team Ten Kate. Nonostante in questo 2020 il sudafricano non sia riuscito a centrare il podio, la squadra romagnola è però intenzionata a scommettere su di lui per rilanciare la lotta iridata.  

  

Share

Articoli che potrebbero interessarti