SBK, SSP: sfuma l'idea Krummenacher, Smith al posto di Cluzel a Barcellona

Ritorno in categoria per l'inglese, pronto a salire sulla R6 del team GMT94. Guyot: "Non è stato possibile trovare un accordo con Randy, siamo sicuri che Kyle darà il massimo"

Share


La moto di Jules Cluzel non resterà nei box a Barcellona. Il team GMT94 infatti ha deciso di sostituire il francese, vittima della frattura di tibia e perone in seguito all’incidente avuto in Gara 2 nel round di Teruel, con l’inglese Kyle Smith.

Per quest’ultimo si tratta di un ritorno nel mondiale Supersport, che lo ha visto protagonista fino allo scorso anno, per un totale di cinque stagioni, all’interno delle quali ha collezionato di tre vittorie e sette podi, l’ultimo dei quali nel 2018 a Portimao. “Farò il massimo per stare davanti ai suoi avversari - annuncia Smith - in modo da conservare la sua posizione nel mondiale. Sono molto motivato e voglio aiutare il team GMT94: ho corso su questo circuito meno di un mese fa nel campionato spagnolo, cosa che mi permetterà di concentrarmi velocemente sull’assetto”.

Pronto all’azione anche il team manager del team francese Christophe Guyot, che non nasconde un dettaglio importante relativo alla ricerca del sostituto di Cluzel.

“Dopo che il campione del mondo in carica (Randy Krummenacher ndr) non ha potuto accettare la nostra proposta - confessa Guyot - il nome di Kyle Smith è emerso più volte. Kyle ha 28 anni e può vantare ottime prestazioni in questo campionato, conosce bene i suoi avversari e sa quali sono gli obiettivi del team. Considerando il suo coinvolgimento e la sua reattività da quando abbiamo iniziato a parlare dell’accordo, possiamo stare sicuri che Kyle si senta già parte di questo progetto al 100%”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti