SBK, BMW ha scelto: sarà Tom Sykes ad affiancare van der Mark nel 2021

ULTIM'ORA - Tom proseguirà quindi l’avventura iniziata lo scorso anno con la Casa di Monaco, mentre Eugene Laverty dovrà guardarsi attorno

Share


Il mercato non dorme mai e in BMW hanno sistemato gli ultimi tasselli del puzzle. Con un annuncio a sorpresa, inizialmente atteso ad inizio settembre, la Casa di Monaco ha confermato Tom Sykes in sella alla S 1000 RR anche per la prossima stagione. Toccherà quindi al 66 affiancare la new entry Michael van der Mark nel 2021.

Una scelta ragionata quella del team come sottolinea Marc Bongers: “Tom ha fatto parte del nostro WorldSBK Team fin dall'inizio ed è un pilastro importante di questo progetto – ha dichiarato il team manager – siamo quindi lieti di poter continuare insieme il percorso nel 2021, che abbiamo intrapreso con i primi test nel dicembre 2018. Questo continuità è molto importante per lo sviluppo di un progetto di successo. Abbiamo già fatto molto insieme e l'obiettivo è ora quello di colmare definitivamente il divario rispetto ai primi – ha aggiunto - la vasta conoscenza che Tom ha della BMW S 1000 RR e il suo contributo avranno un ruolo chiave nel raggiungimento di questo obiettivo”.

Con la conferma di Sykes, Laverty perde quindi il posto nella squadra ufficiale. Il pilota dovrà ora guardarsi attorno per cercare alternative, a meno che la Casa di Monaco non decida di riposizionarlo in un eventuale team satellite, cosa di cui si parla da tempo.

Share

Articoli che potrebbero interessarti