SBK, Anthony West ulteriormente sanzionato! niente gare fino a marzo 2021

La FIM ha imposto una nuova sanzione di 6 mese perché durante il periodo di ineleggibilità  West ha partecipato a diverse gare del Campionato Brasiliano Superbike

Share


Nell'ambito di una decisione della Corte disciplinare internazionale (CDI) della FIM del 28 gennaio 2019, Anthony West è stato sanzionato con un periodo di ineleggibilità di due anni, dal 17 gennaio 2019 al 14 settembre 2020. (ossia il sig. West è stato giudicato positivo per una sostanza proibita sotto la voce "S6 Stimolanti" dell'elenco delle sostanze proibite del codice antidoping (CAD) della FIM).

Di conseguenza, e ai sensi dell'articolo 10.12.1 CAD, al sig. West è stato vietato di partecipare a qualsiasi titolo a qualsiasi competizione o attività durante il periodo di ineleggibilità deciso dal CDI.

Durante il periodo di ineleggibilità il Sig. West ha partecipato a diverse gare del Campionato Brasiliano Superbike. Il CDI ha ritenuto che la partecipazione del Sig. West alle suddette competizioni motociclistiche costituisse una violazione del divieto di partecipazione durante il periodo di ineleggibilità e ha imposto al Sig. West un nuovo periodo di ineleggibilità di 6 mesi a partire dal 15 settembre 2020 e fino al 14 marzo 2021, in conformità con l'articolo 10.12.3 CAD.

Contro tale decisione può essere presentato ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport entro 21 giorni.

Ai sensi del Codice Mondiale Antidoping e del Codice Antidoping della FIM, la FIM non è in grado di fornire ulteriori informazioni in questo momento.

Share

Articoli che potrebbero interessarti