MotoGP, Sepang pensa al Gran Premio in notturna nel 2021

La coferma dal Ceo del circuito Razali: "abbiamo iniziato a parlarne con Dorna ma siamo solo in una fase preliminare"

Share


Il Qatar potrebbe non essere l’unico Gran Premio che si corre in notturna, anche Sepang sta pensando a una gara sotto la luce artificiale. Lo ha confermato Razlan Razali, Ceo del circuito malese: “abbiamo iniziato a parlare della possibilità con Franco Uncini e Dorna, ma siamo solo a uno stadio preliminare. L’idea è quella di correre in notturna nel 2021, ma prima dovremo fare delle prove e capire se il nostro impianto di illuminazione è adeguato”.

La pista, infatti, dispone già dei riflettori: fuori dal circuito i cartelloni pubblicizzano la possibilità di provare la notte e alla 8 Ore di Sepang i piloti hanno corso sotto la luce artificiale.

Franco Morbidelli, che ha partecipato alla gara, ha commentato: “è stata un’esperienza interessante. C’è meno luce rispetto a Losail e anche avere i fanali sulla moto è qualcosa di diverso, ci ho messo qualche giro a essere veloce”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti