MotoGP, Abraham: "Zarco vuole il mio posto? Non ho intenzione di lasciarglielo"

"Ho un contratto per il 2020 ed è Avintia a doverlo rompere, al 90% continuerò a correre con loro. Sto parlando con la squadra, ma Johann non c'entra niente"

Share


Con l’addio di Jorge Lorenzo, il mercato della MotoGP per il 2020 ha avuto un improvviso ritorno di fiamma. Sistemato Alex Marquez nel team Repsol Honda insieme al fratello Marc, a rimanere con il cerino in mano è stato Zarco. Lunedì il francese ha parlato a lungo con Gigi Dall’Igna e Paolo Ciabatti, rispettivamente direttore generale e direttore sportivo di Ducati Corse, con l’intento di trovargli un posto nel team Avintia, l’unica possibilità per lui di restare in MotoGP l’anno prossimo.

L’accordo con Johann non è comunque ancora chiuso, anche perché sono tanti i dettagli da sistemare. Prima di tutto bisognerà decidere chi tra Rabat e Abraham gli lascerebbe la propria sella. Il pilota ceco sembrerebbe quello più sacrificabile, ma il diretto interessato non è d’accordo.

Sono convinto che Zarco abbia parlato con la mia squadra - ha confermato Karel a Speedweek - È abbastanza chiaro e sono sicuro che sia vero e infatti l’ho chiesto al team. Però, io ho un contratto firmato per il 2020, anche se è una questione complicata, perché Dorna si è impegnata con Zarco”.

Però anche Abraham non è troppo soddisfatto delle sue condizioni in Avintia.

Non è un segreto che dobbiamo modificare alcune cose nel mio contratto, per questo sto parlando con loro - ha spiegato senza volere entrare troppo nel dettaglio - Naturalmente potremmo non metterci d’accordo, ma se la squadra non vorrà rompere il contratto, io continuerò a correre. Zarco non può parlare con Avintia se la squadra non rompe il contratto o se insieme non decidiamo di annullarlo”.

Quindi Karel sta pensando di farlo?

Non al momento - la sua risposta - Voglio continuare perché mi piace correre, mi piace la MotoGP e voglio stare qui. Al 90% rimarrò al mio posto, ne sto parlando con la squadra. Zarco in questo momento non è coinvolto nella cosa, questa è la mia opinione.

Come sempre, sarà una questione di soldi.

Tutti sanno che io e Tito portiamo soldi - non ha nascosto Abraham -Non se sia anche il caso di Zarco, se abbia qualche sponsor alle spalle. Se riuscisse a portare 5 milioni, allora potrebbe correre con Avintia immediatamente.

Share

Articoli che potrebbero interessarti