Tu sei qui

MotoGP, Doccia gelata Yamaha, Meregalli: “Proseguiremo con Folger”

“Andremo avanti con Jonas, la prima opzione di Johann era quella di continuare a correre ed è giusto che colga l’opportunità”

MotoGP: Doccia gelata Yamaha, Meregalli: “Proseguiremo con Folger”

La notizia di Zarco con LCR, per gli ultimi tre appuntamenti del Motomondiale, ha per certi versi preso in contropiede la Yamaha. La Casa di Iwata puntava infatti ad affidarsi al francese come collaudatore, invece dovrà rivedere i proprio piani.

Sulle questioni è intervenuto Maio Meregalli, il quale ha voluto precisare i fatti.

Quando Zarco ci aveva dato la sua disponibilità, aveva al tempo stesso sottolineato che la sua prima opzione fosse quella di correre – ha spiegato il team manager ai microfoni di Sky - Johann ha avuto questa opportunità con la LCR ed è giusto che la sfrutti”.

C’è poi il discorso legato al test team.

“Era nostra intenzione decidere qui a Motegi in vista del prossimo anno – ha svelato - la nostra seconda opzione era  quella di proseguire con Folger e credo che andremo verso questa direzione. Abbiamo infatti puntato su di lui quest’anno, indirizzandolo verso la strada test rider. Probabilmente continueremo con lui”.

Meregalli entra poi nel merito della questione.

“Cercheremo di provare in qualche pista europea prima del prossimo anno, condivideremo infatti i test con la Ducati, dato che ci hanno permesso di scendere in pista assieme al Mugello e Misano e questa sarà  la nostra idea in ottica 2020. C’è poi l’idea di disputare delle wild card, il test team sta infatti diventando sempre più importante e quindi valutiamo questa possibilità”.

L’ultima battuta riguarda il round di Motegi.

“Non posso entrare nel dettaglio riguardo ciò che proveremo domenica, attualmente siamo impegnati a valutare il consumo dello pneumatico posteriore per quanto riguarda la M1 di Valentino”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti