Tu sei qui

MotoGP, KTM mostra i muscoli: ecco l'armata arancio per il 2019

TUTTE LE FOTO. Presentati a Mattighofen i team ufficiale, Tech3 e Ajo che garegeranno in tutte le classi del motomondiale

MotoGP: KTM mostra i muscoli: ecco l'armata arancio per il 2019

KTM ha deciso di giocare in casa e ha riunito a Mattighofen, la sua storica sede, tutti i piloti e le squadre che correranno con le sue moto nel motomondiale. È un palco decisamente affollato, perché quella austriaca è l'unica Casa al mondo a competere in tutte e tre le classi, partendo dalla Moto3, per passare alla Moto2 e arrivare alla Moto3. Inoltre, da quest'anno, la familgia si è ulteriormente allargata con l'arrivo di Tech3, una squadra satellite ma che avrà lo stesso trattamento tecnico di quella ufficiale.  La presenza del team francese a Mattighofen è un altro segno di questa stretta collaborazione, come succede già da anni con il team Ajo in Moto2 e Moto3.

La giornata di oggi è stata l'occasione per mostrare le nuove colorazioni delle moto. La RC16 ufficiale, come le sue sorelle nelle altre due classi, non si discosta molto dalla livrea ben conosciuta dagli appassionati,  con lo sponsor Red Bull in evidenza. La grafica di Tech3 si rifà, invece, palesemente quella della Scuderia Toro Rosso che corre in Formula 1. Un blu quasi elettrico con il logo dello sponsor bianco e una spruzzata di arancione KTM.

Estetica a parte, la Casa austriaca dovrà dimostrare di essere veloce in MotoGP e i due team mischiano esperienza e giovinezza. In quello ufficiale ci sono Pol Espargarò affiancato dal nuovo arrivo Johann Zarco, metre Tech3 schiera il debuttante Miguel Oliveira a fianco di Hafizh Syahrin.

In Moto2 l'assalto al titolo è un obbligo, dopo la sconfitta per mano di Bagnaia lo scorso anno. Brad Binder parte da favorito con i colori del team Ajo e verrà affiancato dal campione del mondo Moto3 Jorge Martin, mentre sulle KTM del team francese ci saranno Marco Bezzecchi e Phillip Oettl.

Chiudiamo con la Moto3, dove il team Ajo gioca con una sola punta: Can Oncu, il giovanissimo turco che ha vinto il GP di Valencia al debutto nel Mondiale, diventando il più giovane vincitore di una gara nella storia.

Ora godetevi tutte le foto delle nuove KTM.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti