Tu sei qui

SBK, Yamaha GRT: l’assalto Mondiale parte dal Motor Bike Expo di Verona

Dopo Siviglia presentazione italiana per la squadra che debutta nella classe regina con Marco Melandri e Sandro Cortese

SBK: Yamaha GRT: l’assalto Mondiale parte dal Motor Bike Expo di Verona

Un primo assaggio l’abbiamo avuto a Siviglia, in occasione dell’incontro dove erano presenti i dealer della Casa. Non poteva però mancare una tappa italiana, ancora di più vista la struttura della squadra. Il team Yamaha GRT ha quindi approfittato del Motor Bike Expo di Verona per sfoggiare le livree della moto con cui affronterà la stagione del debutto nel Mondiale Superbike.

All’appuntamento era presente tutto il team compreso Andrea Dosoli, responsabile del progetto legato alle derivate: “Raddoppiare le moto per Yamaha in Superbike è un impegno ed anche un’opportunità, che sottolinea la volontà di creare un percorso di crescita –ha commentato - questo è un progetto fondamentale e strategico, deve infatti essere sostenuto nel modo migliore possibile. GRT avrà tutto il supporto necessario per consentire ai piloti di battagliare con i top rider della classe”.

A Verona i riflettori non potevano non essere puntati sui piloti, ovvero Sandro Cortese e Marco Melandri: “E’ emozionante, mi sembra di essere tornato al primo giorno di scuola – ha commentato il ravennate - debuttai in Superbike nel 2011 proprio con Yamaha, fu un anno fantastico. Trovai un ambiente adatto a me e una R1 che si adattava molto al mio stile di guida. Sono arrivato nel momento giusto, la voglia di fare è tanta sia da parte mia che del team – ha aggiunto - Yamaha ci appoggerà in maniera importante”.

Adesso testa rivolta ai test di Jerez del 23-24 gennaio.  

 

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti