Tu sei qui

MotoGP, Frattura in allenamento per Folger, già operato alla spalla

Jonas, collaudatore della Yamaha M1, si è infortunato con la moto da cross. Il tedesco inizia la riabilitazione prima dei test di Sepang 2019

MotoGP: Frattura in allenamento per Folger, già operato alla spalla

Brutto colpo per Jonas Folger, ma sembra già acqua passata.

Il pilota tedesco, diventato collaudatore ufficiale Yamaha MotoGP al seguito della dipartita di inizio 2018, si stava allenando con la moto da cross e, dopo aver rimediato un ruzzolone, ha riportato la frattura della clavicola destra.

Una tegola per Jonas che, ricordiamo, dovette rinunciare alla stagione con Tech3 per un forte virus che lo aveva completamente debilitato. L’atteggiamento serio e professionale di Folger si è visto quando lui stesso ha ammesso ad Hervé Poncharal di non potercela fare, lasciando spazio al malese Syahrin.

Risalito in sella alla M1 nei test di Valencia, Jonas ha dimostrato di aver mantenuto stile di guida e velocità: le prove in programma a febbraio in Malesia lo vedranno impegnato per sviluppare la Yamaha 2019, poi affidata al team ufficiale. Per ridurre la frattura ed accelerare i tempi di recupero, il tedesco si è sottoposto ad un intervento chirurgico, andato a buon fine.

Venticinque anni, 5 Gran Premi vinti nel Motomondiale (ed un prestigioso podio ottenuto al Sachsenring nel 2017), una carriera che può avere un ottimo avvenire, Jonas ha rilanciato le proprie quotazioni rimanendo in orbita Yamaha, occupandosi di un ruolo ritenuto fondamentale nella MotoGP di oggi. Il test team è stato allestito proprio per lui, che detiene di messa a punti notevoli.

Il suo Natale sarà meno “agitato” del solito: Folger ama praticare fuoristrada, sci nautico e sport estremi. La convalescenza lo terrà tranquillo. Almeno sino ai test di Sepang.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti