Tu sei qui

SBK, Isaac Vinales riparte dalla Supersport con il team Kallio

Il cugino di Maverick lascia la Moto2 e passa alle derivate, entrando nella squadra Yamaha campione del Mondo con Sandro Cortese

SBK: Isaac Vinales riparte dalla Supersport con il team Kallio

Dal paddock dei Gran Premi a quello delle derivate di serie, dalla Moto2 motorizzata Honda CBR 600 alla Yamaha R6 della squadra campione in carica della classe Supersport: Isaac Vinales lascia il campionato in cui debuttò nel 2010 in 125 e si lancia in una nuova avventura agonistica.

Il cugino di Maverick Vinales ha, infatti, perfezionato un accordo con il Kallio Racing Team, capitanato da Vesa Kallio, fratello di Mika, collaudatore KTM, La squadra ha appena centrato il titolo Mondiale con Sandro Cortese ed appronta una formazione costituita da tre punte: Isaac Vinales, Loris Cresson ed un pilota da definire: il primo candidato è l’austriaco Thomas Gradinger.

Soddisfazione del finlandese Vesa Kallio, che ha scoperto, tra gli altri, Niki Tuuli, prossimo protagonista in Moto E. Il manager nordico ripone grande fiducia in Vinales:abbiamo parlato per lungo tempo con Isaac - spiega - ed alla fine siamo lieti di annunciarlo parte del nostro gruppo di lavoro. Seguo la carriera di Vinales si dai tempi della Moto3, categoria dove ha conseguito i migliori risultati. Ultimamente non ha fatto altrettanto bene, ma noi vogliamo mettere a disposizione del pilota il miglior pacchetto possibile, e Maverick ha promesso di aiutarlo nelle sessioni d’allenamento. Nei test Isaac è andato bene e non gli metteremo addosso pressioni inutili prima dell’inizio del campionato”.

Dopo il test di Almeria, Vinales ha saggiato la Yamaha ed il team Kallio: “sono molto contento della scelta fatta - svela - con la moto ho avuto subito un buon feeling e la squadra ha lavorato davvero bene. Mi allenerò sodo per arrivare pronto alla stagione 2019".

Il nome del terzo pilota che completerà il team Kallio Racing verrà annunciato a breve.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti