Tu sei qui

SBK, SSP, FP1: Sofuoglu stupisce col settimo crono, 1° Smith

Il turco già protagonista nel primo turno, accusa solo mezzo secondo dalla vetta, 2° Mahias seguito da Caricasulo, 8° Zanetti

SBK: SSP, FP1: Sofuoglu stupisce col settimo crono, 1° Smith

Share


Le luci del Qatar accendono i riflettori sul primo turno di libere della Supersport, che sabato assegnerà il titolo 2017. Al momento Lucas Mahias guida la classifica con 20 punti di vantaggio nei confronti di Kenan Sofuoglu, quest’ultimo da ammirare nel presentarsi in pista a distanza di 33 giorni dalla frattura all’anca di Magny-Cours.

Il pilota turco ha mandato in archivio la FP1 col settimo crono a mezzo secondo dalla vetta (+0.501), andando oltre le difficoltà dal punto di vista fisico. Giù quindi il cappello per il portacolori Puccetti, subito a lottare con i migliori al termine delle 17 tornare compiute, in attesa del benestare da parte dei medici a disputare la seconda sessione. Ricordiamo infatti che l’ok dei dottori era provvisorio e rivolto esclusivamente al primo turno.

Tornando a dare uno sguardo ai tempi, il più veloce si è rivelato Kyle Smith, già vincitore in passato a Losail. L’alfiere Honda blocca il cronometro sui 2’02”743, bruciando per soli 72 millesimi il capoclasse del Mondiale, Lucas Mahias, mentre alle sue spalle si inserisce l’altra Yamaha di Federico Caricasulo con 52 millesimi da colmare.

I riscontri cronometrici dei primi tre sono ridotti, mentre salgono quelli di Anthony West (+0.407), chiamato per l’occasione a sostituire l’infortunato Ryde. L’australiano conclude la sessione in quarta piazza davanti alla Honda di Jules Cluzel. Ricordiamo che il round qatariota sarà l’ultimo con i colori CIA per il transalpino prima di accasarsi al Nerds Racing Team.

Per quanto riguarda gli altri piloti italiani, da registrare l’ottavo crono di Zanetti (+0.547), mentre undicesimo Gamarino (+0.839) alle spalle della MV Agusta di PJ Jacobsen. Quindicesimo Baldolini, ventunesimo Canducci.

    

Share

Articoli che potrebbero interessarti