Tu sei qui

MotoGP, Kallio wild card con KTM: non sono qui per fare ultimo

A Valencia la prima gara della RC16. Il Team Manager Leitner: "questa gara sarà un altro test per noi"

Kallio wild card con KTM: non sono qui per fare ultimo

Dopo un anno di test è venuto il momento per KTM di affrontare la sua prima gara in MotoGP. Come annunciato da tempo, sarà il collaudatore Mika Kallio a battezzare la RC16 nel Gran Premio di Valencia.

La moto, dopo tante prove - più o meno in solitaria - in diversi circuiti, dovrà affrontare i rivali nel fine settimane di gara.

La partenza a Valencia sarà un momento significativo - dice Kallio - KTM sta presentando la nuova moto ed è un grande onore per me essere il primo a correre per la prima volta. E’ stato un grande anno e non potevo immaginare un modo migliore per finire la stagione. Questo fine settimana sarà indimenticabile e per tutta la KTM. La squadra farà un’esperienza importante lavorando sotto pressione e io potrò godermi un’altra gara in MotoGP. Non sono qui per stare tra gli ultimi, mi concentrerò su degli obiettivi personali dopo i primi turni di libere. Potrò correre senza pressione e sarò a mille quando si spegnerà il semaforo”.

Il Team Manager Mike Leitner commenta: “siamo molto contenti di quanto ha fatto la squadra in questo anno dai primi giri allo Spielberg, ma vediamo questa wild card come un altro test in preparazione del GP in Qatar nel 2017. La cosa più importante sarà finire la gara, ma sarebbe bellissimo se riuscissimo a mantenere le prestazioni che abbiamo mostrato di recente. Naturalmente, posso sentire le enormi aspettative che ci sono all’esterno, ma non lasceremo che ci distraggano. Dobbiamo restare con i piedi per terra e vedere questo fine settimana come un altro passo".

Il Direttore Tecnico Sebastian Risse aggiunge: “quest’anno abbiamo fatto molta esperienza e sviluppi. Tutti nel team hanno fatto il loro compito. Spero che in questo fine settimana scopriremo molte cose non possibili durante i test”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti