Tu sei qui

SBK, SSP: Huertas regola Manzi e Montella nelle libere a Misano

Il pilota spagnolo centra il miglior tempo con quasi quattro e sette decimi di vantaggio sui due piloti di casa, in un turno fermato dalla bandiera rossa provocata da un incidente tra Schrotter e Antonelli

SBK: SSP: Huertas regola Manzi e Montella nelle libere a Misano

Si è aperto nel segno di Adrian Huertas il fine settimana a Misano del Mondiale Supersport. Il portacolori del team Aruba.it Racing ha regolato i piloti di casa Stefano Manzi e Yari Montella fermando il cronometro in 1’37”228, in un turno unico di prove conclusosi con qualche secondo di anticipo a causa della bandiera rossa provocata da un incidente in Curva 2 tra Marcel Schrotter e Niccolò Antonelli. Ancora da appurare le condizioni dei due piloti, con l’alfiere Althea Racing che è stato trasportato in barella al centro medico per accertamenti, mentre il tedesco del team MV Agusta Reparto Corse è apparso dolorante al braccio sinistro. 

Tornando ai risultati della pista, Manzi e Montella si sono fermati rispettivamente a 363 e 651 millesimi di ritardo da Huertas, seguiti da Valentin Debise e Jorge Navarro, primo pilota ad accusare oltre un secondo di ritardo dalla vetta. Sesto tempo, a soli sette millesimi dal nuovo portacolori del team Orelac, per Simone Corsi, che si è messo alle spalle Bahattin Sofuoglul, Lucas Mahias e Schrotter, che completa la Top 10 con Glenn van Straalen

Per quanto riguarda gli altri piloti italiani, la wild card Luca Ottaviani ha chiuso il turno in 15ª posizione alle spalle di Antonelli, mentre Gabriele Giannini si è preso il 17° posto davanti a alla MV Agusta di Federico Caricasulo, che in occasione del Round di casa suo e del team Motozoo Me Air Racing fa sfoggio, come il compagno di squadra Luke Power, di una speciale livrea tricolore (visibile nella foto qui sotto). Ventiduesimo Lorenzo Baldassarri, in azione con la Triumph del team WRP-RT Motorsports by SKM, seguito da Federico Fuligni, 26° Alessandro Sciarretta con la Panigale V2 del team ZPM Racing, con cui affronta questa wild card in Riviera, mentre Raffaele De Rosa si è fermato in 32ª posizione con la sua QJMotor SRK 800 RR. 

Photo credit: Dani Guazzetti

La classifica

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy