Tu sei qui

Bautista si conferma Re della SBK, vittoria e titolo a Jerez. 2° Toprak

Alvaro imbattibile in Andalusia, vola in Gara1 e Toprak non riesce a contenerlo. Sul podio Locatelli, Rea chiude 4°. Petrucci 5° su Oettl, brutto contatto in gara tra Bassani e Rinaldi, penalizzato con long lap

SBK: Bautista si conferma Re della SBK, vittoria e titolo a Jerez. 2° Toprak

Share


14:50 - Termina qui la nostra cronaca LIVE di Gara1 SBK a Jerez, grazie per averla seguita con noi. Restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal paddock e ricordate l'appuntamento di stasera con il nostro Bar Sport, in cui parleremo sia di MotoGP che di SBK. Stay Tuned!

14:47 - Bautista festeggia con una tuta completamente dorata il secondo titolo iridato SBK!

14:40 - Ad Alvaro Bautista sarebbe bastato pensare a raccogliere due punti per confermarsi campione del mondo in SBK, ma lo spagnolo ha deciso di non correre in difesa oggi ed ha invece impartito una dura lezione a tutti i rivali in pista. Bautista ha dominato dal primo all'ultimo giro di Gara1 a Jerez, infliggendo un distacco molto pesante a Toprak Razgatlioglu, unico pilota in grado di vincere almeno dal punto di vista matematico. 

Lo spagnolo di Ducati non ha voluto rischiare nessun confronto in pista ed ha martellato dal primo all'ultimo giro su un ritmo insostenibile per gli altri. Sul podio è salito anche Locatelli, autore di un'ottima rimonta. Jonathan Rea chiude in 4a posizione davanti a Petrucci e Oettl, autori di un bel duello nel finale di gara. Settimo Lowes davanti a Rinaldi, che si è reso protagonista di un episodio che farà senza dubbio discutere. Michael ha passato con troppa aggressività Bassani, c'è stato. il contatto e Axel è caduto. Rinaldi ha dovuto scontare un long lap penalty, ma di certo questa manovra era evitabile. 

Chiudono la top ten oggi Lecuona e Vierge, con Rabat 11° davanti a Baldassarri. Giornata nerissima per BMW con il solo Baz al traguardo in 13a posizione. Per ironia, ha chiuso la gara l'unico pilota BMW non confermato per il 2024. 

ULTIMO GIRO - Alvaro passa sul traguardo e si prende la vittoria ed il titolo SBK 2023!

ULTIMO GIRO - Inizia l'ultimo trionfale giro per Alvaro Bautista, che si prepara a coronare la stagione perfetta con un'altra nitida vittoria. 

GIRO 19 - Alvaro sempre più vicino alla conferma del n°1 sul cupolino della sua Ducati. Toprak a 4 secondi ha mollato. Poi Locatelli, Rea, Oettl e Petrucci. Lowes sceso in 7a posizione. 

GIRO 18 - Bautista conduce in tranquillità e continua la sua marcia trionfale verso il titolo. Toprak 2° su Locatelli. Rea deve tenere a bada Oettl e Petrucci che non sono lontani. 

GIRO 17 - Rinaldi sconta il long lap e rientra sempre 8° davanti a Lecuona. Bautista continua a martellare, Toprak ormai tranquillo in 2a posizione. Oettl passa Lowes ed è 5°, anche Petrucci passa il pilota Kawasaki ed ora sale in 6a posizione. 

GIRO 16 - Bautista lanciato verso la vittoria con un vantaggio ormai vicino ai 4 secondi, sta facendo un altro sport. Oettl intanto ha risposto a Petrucci ed è tornato 6°. Long Lap Penalty a Rinaldi per il contatto con Bassani, punizione meritata. 

GIRO 15 - La classifica con Bautista in fuga solitaria davanti a Toprak e Locatelli. Caduto Bassani, mentre Petrucci passa Oettl. Dal replay si vede che c'è stato un contatto anche abbastanza violento tra Rinaldi e Bassani, brutta manovra di Michael. 

GIRO 14 - Bautista porta il vantaggio a quota 2,8 secondi, ormai è un assolo. Locatelli intanto si sbarazza anche di Rea ed è in terza posizione alle spalle di Toprak. Petrucci sempre più vicino a Oettl per il 6° posto, mentre Bassani sta cercando di resistere a Rinaldi. In top ten Lecuona 10° davanti a Vierge. 

GIRO 13 - Rea vede il terzo posto minacciato da Lowes e Locatelli, che in questa fase sembrano più incisivi. Bautista ormai porta il vantaggio a quota 2 secondi. Locatelli passa Lowes!

GIRO 12 - Bautista si rende protagonista di un autentico cambio di passo e dopo aver tenuto Toprak in scia adesso ha un vantaggio che è salito a quota 1,5 secondi. Alvaro sta volando verso il secondo titolo SBK. Rea resiste in terza posizione davanti a Lowes, poi Locatelli e Oettl. Petrucci molto vicino al pilota Go Eleven. 

GIRO 11 - Cade Gerloff, che perde l'anteriore della sua BMW. Sale il vantaggio di Bautista, che ora è quota 1 secondo. Cade anche Van Der Mark e Redding si era già ritirata, vera disfatta per BMW. 

GIRO 10 - La classifica con il vantaggio di Bautista che sale a quota mezzo secondo su Toprak!

GIRO 9 - Stanno scavando un solco Bautista e Toprak, che ora sono quasi appaiati con un vantaggio di oltre 4 secondi su Rea e Lowes. Oettl ha passato Bassani, che ora è 7°. Lo passa anche Petrucci, Axel forse troppo aggressivo all'inizio con le gomme. 

GIRO 8 - Alvaro Bautista sta cercando di scrollarsi di dosso Toprak, che però non vuole mollare nulla! Sembra una sorta di replay delle gare di Portimao, il confronto è di altissimo livello tra i due. Rea incalzato da Lowes per il 3° posto, poi Locatelli e Bassani che è a circa 2 secondi.  Petrucci intanto passa Rinaldi e sale in 8a posizione. Gerloff chiude la top ten. 

GIRO 7 - Toprak sempre agganciato alla coda della Ducati di Bautista, si accende il duello tra i due. Il turco sta forzando ogni singola staccata. Alle loro spalle Rea tiene a bada Lowes e Locatelli, con Bassani che adesso non riesce ad avvicinarsi. 

GIRO 6 - Uno sguardo alla classifica con Bautista che tenta di staccare Toprak, che però resiste alla grande!

GIRO 5 - Toprak non vuole mollare la coda della Panigale di Bautista e riporta il gap a quota 3 decimi. Rea invece non tiene il passo ed ora è a 1,3 secondi. Gardner cade nel tentativo di passare Bassani. Fuori Remy dopo un buon inizio gara. La manovra fa perdere qualche decimo anche ad Axel. Toprak ha segnato il giro pià veloce in gara. 

GIRO 4 - Bautista vuole evitare il corpo a corpo con Toprak e spinge per allungare. Ha un vantaggio di mezzo secondo, poi Rea e Lowes, con Locatelli vicinissimo al pilota Kawasaki. Bassani a 6 decimi da Locatelli adesso in 6a posizione

GIRO 3 - Bautista transita davanti a Toprak e Rea, Loews 4° su Locatelli. Poi Gardner e Bassani che fa una grandissima rimonta nei primi due giri. Rinaldi 9° davanti a Petrucci. 

GIRO 2 - La classifica al primo passaggio sul traguardo con Bautista davanti a Rea che ha passato Lowes. Toprak già 4°. Il turco passa anche Lowes ed ora è terzo. Il magico terzetto della SBK si è già formato davanti a tutti. Toprak attacca e passa anche Rea!!!

GIRO 1 - Si spenge il semaforo e scatta Gara1! Il migliore allo start è Bautista che si infila senza problemi davanti a tutti. Lowes 2° su Rea, che però lo vuole passare subito. Scatta bene Bassani, che si ritrova 9°

13:58 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE di Gara1 SBK a Jerez. Scatta il giro di riscaldamento ora!

Ad un passo dal titolo. Ecco la situazione di Alvaro Bautista al via di Gara1 SBK a Jerez. Lo spagnolo scatterà dalla pole e gli basterà portare a casa due miseri punti per confermarsi campione del mondo, indipendentemente dai risultati di Toprak Razgatlioglu, unico avversario che ancora la matematica tiene in gioco. Bautista è stato un rullo compressore in qualifica e c'è da scommettere che per togliersi dai guai tenterà una fuga in gara per evitare di essere coinvolto in duelli inutili. 

In prima fila con lui scatteranno Aegerter e Lowes, molto bravi in qualifica. Jonathan Rea sarà 4° davanti a Gardner e Oettl, autore di un'ottima prestazione in qualifica con la Ducati di Go Eleven. Toprak Razgatlioglu ha tutto sommato deluso, con un 7° posto in griglia che ha il sapore della resa allo strapotere di Bautista in questo 2023. 

La nostra cronaca LIVE scatterà alle 14, Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza della Gara1 SBK a Jerez:

Articoli che potrebbero interessarti