Tu sei qui

SBK, Baldassarri sbarca in Superbike nel 2023 con la Yamaha di GMT94

Dopo un solo anno di permanenza in SuperSport con il team Evan Bros, il pilota marchigiano compie il salto di categoria in sella alla R1 con la squadra di Guyot

SBK: Baldassarri sbarca in Superbike nel 2023 con la Yamaha di GMT94

Share


Lorenzo Baldassarri sbarca in Superbike nella stagione 2023, proprio così! Dopo un solo anno in SuperSport con il team Evan Bros ecco arrivare l’attesa promozione per il pilota marchigiano, attualmente secondo in Campionato nella classe intermedia.

Da parte sua c’è grande soddisfazione: “Sono molto contento di aver iniziato questo progetto con Yamaha nel WorldSSP dalla Moto2™ e il mio obiettivo è sempre stato quello di arrivare a correre nel WorldSBK. Quest’anno stiamo vivendo davvero un’ottima stagione, stiamo crescendo insieme e continuo a migliorare. Sono pronto per compiere questo step verso il Campionato WorldSBK con Yamaha e il GMT94 Yamaha WorldSBK Team, quindi li ringrazio per avermi dato quest’opportunità; non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura”.

A raccogliere le sue parole è Christophe Guyot, il quale scrive un nuovo capitolo della sua avventura nel mondo delle derivate, approdando nella classe regina dopo i trascorsi in SSP: “Questo era un obiettivo fin dall’inizio della mia carriera, sia tanto tempo fa come pilota e anche di quando nel 2018 siamo arrivati nel WorldSSP. Grazie a tutti coloro che stanno dietro a questo progetto. In primo luogo Dorna e Gregorio Lavilla che mi sono stati dietro fin dall’inizio e anche Andrea Dosoli e Yamaha e, ovviamente, tutti i nostri partner. Lorenzo Baldassarri approda nel WorldSBK dato che se lo merita. Quest’anno nel WorldSSP arriverà primo o secondo. Il mio primo desiderio con Andrea Dosoli era quello di dare il benvenuto al pilota che si merita di aver raggiunto questo obiettivo e lo stesso vale per Valentin nel WorldSSP”.

Guyot ha poi ringraziato Jules Cluzel, attuale pilota del team nel WorldSSP, per il grande lavoro svolto negli ultimi quattro anni: “La prima persona che vorrei ringraziare è Jules. Merci, Jules. Insieme abbiamo conquistato sette vittorie e 25 podi. Senza di lui ovviamente non ci troveremmo nelle condizioni attuali che ci consentono di entrare nel WorldSBK. Vogliamo aiutarlo a vincere prima della fine della stagione”.

 

Articoli che potrebbero interessarti