Tu sei qui

SBK, Supremazia Ducati in Gara 1: nona sinfonia di Bautista in Catalunya

Alvaro Bautista e la Ducati dominano la prima gara in Catalunya e tornano in fuga nel Mondiale Superbike. Jonathan Rea salva il salvabile ed è 2° davanti ad un ritrovato Garrett Gerloff. 5° Toprak Razgatlioglu, crollato nel finale 

SBK: Supremazia Ducati in Gara 1: nona sinfonia di Bautista in Catalunya

Share


Non ce n'è per nessuno. Alvaro Bautista domina Gara 1 al Circuit de Barcelona-Catalunya e torna in fuga nel Mondiale Superbike 2022. Al nono centro della stagione nonché il 25esimo della carriera, lo spagnolo di Ducati ristabilisce così le distanze nei confronti dei diretti inseguitori dopo il fattaccio di Gara 2 in quel di Magny Cours. Un successo dirompente e senza discussioni per Bautista che, partito a razzo dalla seconda fila, ha impresso un ritmo imprendibile per tutti.

In un primo momento Toprak Razgatlioglu ci ha provato a restare in scia alla missilistica Panigale V4-R #19, ma la sua strategia ha mandato in crisi la tenuta dello pneumatico posteriore Pirelli. Nella seconda parte di gara (soprattutto negli ultimi 5-6 giri) il Campione in carica di Yamaha ha subito un crollo verticale di prestazione, finendo soltanto quinto.

Con Razgatlioglu riassorbito dal gruppo, Jonathan Rea ha invece salvato il salvabile. Seppur autore di una brutta partenza, tanto da sprofondare in ottava posizione, il Cannibale di Kawasaki ha saputo rimontare (con fatica) fino al secondo posto finale davanti ad un ritrovato Garrett Gerloff, al primo podio stagionale sulla R1 di GYTR GRT Yamaha Team.

La classifica generale vede adesso Alvaro Bautista in vantaggio di 44 punti su Toprak Razgatlioglu e di 52 punti su Jonathan Rea. Un bel bottino con ancora quattro round da disputare e le restanti due gare di domani (Superpole Race e Gara 2) per completare il week-end catalano.

RISULTATI GARA 1:

BANDIERA A SCACCHI Alvaro Bautista e la Ducati dominano Gara 1 al Circuit de Barcelona-Catalunya e centrano la nona vittoria della stagione!!! Salgono sul podio Jonathan Rea e un ritrovato Garrett Gerloff. Seguono Michael Ruben Rinaldi, Toprak Razgatlioglu (in crisi con le gomme nel finale) e Iker Lecuona.

ULTIMO GIRO Pochi metri separano Bautista dall'ennesima vittoria di questa stagione.

GIRO 19 Rinaldi sale in quarta posizione! Ottima rimonta del Ducatista, fresco di rinnovo del contratto.

GIRO 19 Negli ultimi due giri si prospetta una lotta-a-due per il secondo posto tra Rea e Gerloff. Dietro, più staccati, inseguono nell'ordine Razgatlioglu, Rinaldi e Lowes.

GIRO 18 Crisi nera di Razgatlioglu che viene superato anche dal redivivo Gerloff! 

GIRO 17 Rea sopravanza Razgatlioglu!

GIRO 16 Rea è arrivato su Razgatlioglu. Gerloff sorprende sia Lecuona che Lowes per la quarta posizione.

GIRO 15 Sul traguardo Rea recupera 9 decimi a Razgatlioglu! I due sono separati da appena 8 decimi. Si infiamma la battaglia per il secondo posto. Non sono troppo distanti neanche Lecuona, Lowes e Gerloff.

GIRO 14 Rea dentro anche su Lecuona! Il Cannibale si porta in terza posizione. E attenzione al crollo verticale nei tempi sul giro di Razgatlioglu, sta girando lentissimo in questo finale di gara. Rea non è distante.

GIRO 14 Rea sorpasso il compagno di squadra Lowes alla prima curva: è quarto adesso con il podio nel mirino.

GIRO 13 Attacco deciso di Rinaldi su Bassani all'ultima curva, che guadagna così la settima posizione.

GIRO 11 Gerloff si porta in sesta posizione, a precedere il trio tutto-italiano con Bassani, Rinaldi e Locatelli.

GIRO 10 Quando siamo giunti a metà gara, Bautista conserva il secondo e mezzo di margine su Razgatlioglu. Dietro di loro si sta formando invece un terzetto in lotta per il terzo gradino del podio e composto da Lecuona, Lowes e Rea.

GIRO 9 Ritiro per Michael Van der Mark, giornata da dimenticare per BMW Motorrad Team.

GIRO 8 Rea infila Bassani e guadagna (con fatica) la quinta posizione.

GIRO 7 Alex Lowes resta incollato agli scarichi della CBR di Iker Lecuona.

GIRO 6 Un secondo di vantaggio per Bautista su Razgatlioglu. Rea cerca l'attacco su Bassani, ma il Ducatista si difende con coraggio e intelligenza.

GIRO 5 Iker Lecuona attacca-e-passa Alex Lowes per il terzo gradino del podio e si getta all'inseguimento della coppia di testa. Gara anonima fino a questo momento di Jonathan Rea, che resta plafonato alle spalle della Ducati di Axel Bassani.

GIRO 4 Altro giro veloce di Bautista in 1'41"8, il Ducatista continua ad abbassare i personali riferimenti cronometrici. 

GIRO 3 Lungo di Axel Bassani alla prima variante, ma mantiene comunque la quinta posizione dietro a Lecuona. Davanti, invece, giro veloce di Bautista in 1'41"9 che allunga a mezzo secondo il proprio vantaggio su Razgatlioglu.

GIRO 2 Scivolata per Scott Redding alla prima variante, rider OK. Errore di Rinaldi che perde terreno dai battistrada e finisce in nona posizione. 

GIRO 1 Finisce a terra anche Oettl, rider OK. Bautista conserva la leadership della corsa davanti a Razgatlioglu e Lowes. Quarto Rinaldi, poi Lecuona e Bassani. Settimo Rea.

PARTENZA Scatto a fionda di Bautista e Razgatlioglu che in mezzo rettilineo si portano al comando della gara! Start poco esaltante per Rea, sprofondato in ottava posizione. A terra Luca Bernardi.

13:58 Warm up lap in corso.

13:50 Dieci minuti allo spegnimento dei semafori di Gara 1 al Circuit de Barcelona-Catalunya, 20 giri in programma. Cielo parzialmente nuvoloso e pista asciutta. Ultimi attimi di concentrazione per i piloti in griglia di partenza. Di seguito nell'ordine: Iker Lecuona, Jonathan Rea e Alvaro Bautista.

Grande attesa a Barcellona per Gara 1 della Superbike, al via alle ore 14. Dopo una qualifica rivelatasi a dir poco sorprendente, in pole ci sarà Iker Lecuona con la Honda, mentre al suo fianco le Kawasaki di Alex Lowes e Jonathan Rea.

Ad aprire la seconda fila invece un super Andrea Locatelli, il migliore con la Yamaha, mentre in quinta casella compare la Ducati di Alvaro Bautista con Garett Gerloff in sesta posizione. Addirittura dall’ottava piazza sullo schieramento partirà Toprak Razgatlioglu, autore di una qualifica complicata.

GRIGLIA DI PARTENZA:

Articoli che potrebbero interessarti