Tu sei qui

SBK, SSP: doccia gelata per Baldassarri, Aegerter vince a Misano

Lorenzo Baldassarri viene penalizzato per track limit e il successo in Gara 1 passa a Dominique Aegerter che allunga in campionato. Sul podio Nicolò Bulega con Ducati

SBK: SSP: doccia gelata per Baldassarri, Aegerter vince a Misano

Share


Non è bastata una condotta di gara sublime a Lorenzo Baldassarri per ritrovare il successo, passando in pochi minuti dalla gioia più totale alla disperazione. Beffa atroce per il portacolori di Evan Bros che aveva tagliato per primo la linea del traguardo al culmine di una prima gara entusiasmente al Misano World Circuit Marco Simoncelli, salvo poi dover retrocedere per essere andato oltre i limiti della pista nel corso dell'ultimo giro. Alla fine a sorridere è ancora una volta Dominique Aegerter dopo una partita a tre ravvicinata con protagonista anche Nicolò Bulega.

Portatosi in testa allo spegnimento dei semafori, in avvio il Ducatista ha costruito un margine di vantaggio superiore al secondo. Ciononostante, da metà contesa in avanti Dominique Aegerter e Lorenzo Baldassarri gli si sono rifatti sotto. Una lotta a tre per il comando che ha regalato forti emozioni fino alla bandiera a scacchi, con il resto del gruppo ampiamente staccato. 

Il momento decisivo è giunto al penultimo quando Bulega ha perso due posizioni in piena percorrenza della Variante del Parco, prima con Aegerter e successivamente da Baldassarri. Ci si aspettava un giro finale incadescente e le premesse sono state mantenute con Baldassarri che è riuscito a infilare Aegerter. Lo svizzero ha poi tentato il tutto per tutto al Carro, ma con scarso successo. 

I sogni di gloria di Baldassarri sono poi stati spazzati via dalla penalità inflittagli dalla race direction al termine della gara, con Aegerter ad ereditare la vittoria che gli consente così di allungare ulteriormente nella generale (+49 sullo stesso Baldassarri). Con Bulega a completare il podio, a oltre 13 secondi ha concluso Can Oncu sulla Kawasaki di Puccetti Racing, in grado di assicurarsi il quarto posto davanti a Stefano Manzi e al compagno di squadra Yari Montella. In top-10 anche Mattia Casadei, ottavo all'esordio su MV Agusta.

RISULTATI:

Articoli che potrebbero interessarti