Tu sei qui

SBK, EWC, 24H di Le Mans: escluse ferite gravi per Bradley Smith

Gli esami medici hanno escluso la presenza di ferite gravi dopo il pauroso incidente al via, ma Bradley Smith resterà in osservazione in ospedale. Yoshimura SERT Motul in testa alla gara 

SBK: EWC, 24H di Le Mans: escluse ferite gravi per Bradley Smith

Share


Giungono ulteriori notizie confortanti sullo stato di salute di Bradley Smith. Rimasto coinvolto in un violento quanto pauroso incidente alla partenza della 24 Heures Motos di Le Mans, valevole come primo round della stagione 2022 del Mondiale Endurance FIM EWC, dopo essere stato trasportato all'ospedale locale gli esami medici hanno fortunatamente escluso la presenza di ferite gravi. L'ex pilota della MotoGP, attuale portacolori Moto-Ain Yamaha, resterà comunque in osservazione nel corso delle prossime ore.

Per quanto concerne l'attività in pista, allo scoccare dell'ottava ora di gara e con la notte già calata su Le Mans, Yoshimura SERT Motul guida la classifica della classe EWC con un giro di margine su Kawasaki SRC, che a sua volta conserva meno di quattro secondi di vantaggio su Yamaha YART. 

In quarta posizione FCC TSR Honda davanti alla Yamaha #333 del team Viltais. Sesta posizione nonché primi della classe Superstock per i portacolori azzurri di No Limits Motor Team, con Team Louit April Moto33 in seconda posizione Stock alle spalle di Bolliger (EWC), National Motos e i campioni in carica Stock di BMRT 3D Maxxess a chiudere la top-10. Restano in corsa ancora 48 delle 52 formazioni al via: tra i ritiri eccellenti quello di BMW Endurance per un problema al radiatore della M1000RR #37.

Articoli che potrebbero interessarti