Tu sei qui

Sponsored by

Petrucci: "Alla Dakar per benzina e pipì... bisogna fare bene i calcoli"

VIDEO - Danilo ha scerzato sulle necessità fisiologiche: "alcuni piloti usano un tubo, io invece l'ho tenuta per tutti i 100 Km della speciale"

Dakar: Petrucci: "Alla Dakar per benzina e pipì... bisogna fare bene i calcoli"

Share


Alla Dakar gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo, sopratutto per chi è al debutto in un rally raid, come Danilo Petrucci. Bisogna sapere quanti rischi prendere, avere cura della propria moto, non perdersi, ma ci sono anche problemi, per così dire, più pratici.

Il Petrux, in una diretta sul suo canale Instagram, ha parlato della necessità di tenere a basa le proprie esigenze fisiologiche. Va da sé che, in un’intera giornata in sella, il corpo ha bisogno di delle pause.

Il ternano, con la sua solita ironia, ha quindi confessato come la vescica a volte sia un elemento da tenere in considerazione.

“Tenerla per tutta la speciale è impossibile, come con la benzina devi fare bene i calcoli” ha scherzato.

Piloti più esperti hanno già trovato delle soluzioni.

Alcuni usano un tubo che scende lungo lo stivale, dopo la prima speciale avrei voluto averlo anch’io! L’ho tenuta per 100 Km” ha detto Danilo con la solita leggerezza.

Nella vita non si finisce mai di imparare.

Articoli che potrebbero interessarti